Sanità
Fondazione Carifermo vicina alla sanità fermana: donati strumenti innovativi alla cardiologia, ginecologia e otorinolaringoiatria dell’ospedale di Fermo

Una presentazione di grande orgoglio per il territorio quella avvenuta stamattina all’ospedale di Fermo ad opera del Direttore di Area Vasta, Dott. Livini, del Presidente della Fondazione Carifermo, Avv. Palma e dei dirigenti dei reparti interessati. Proprio il direttore Livini ha esordito sottolineando come la qualità stia seguendo sempre più il giusto percorso nel nostro territorio in cui presta servizio personale medico-ospedaliero eccellente.

Fondazione Carifermo vicina alla sanità fermana: donati strumenti innovativi alla cardiologia, ginecologia e otorinolaringoiatria dell’ospedale di Fermo

Se ad esso viene aggiunto anche l’aspetto della innovazione tecnologica, grazie al supporto di privati ed enti come la Fondazione bancaria, non possiamo che avere effetti benefici per tutta la comunità. Anche la Dott.ssa Padovani, direttore del presidio fermano, è orgogliosa dell’alto livello di professionalità che l’ospedale di Fermo offre e ringrazia la Fondazione Carifermo per aver sopperito alle necessità che non potevano essere soddisfatte altrimenti, visti i continui tagli effettuati dai vari governi alla sanità pubblica. E’ il Dott. Dallari, primario di otorinolaringoiatria a presentare per primo la donazione ricevuta: telecamera e monitor ad alta definizione che hanno un dato innovativo e qualificante consistente nelle “luci filtrate”. Queste permettono di illuminare il tessuto e ottimizzare la diagnostica. Non solo. Le luci filtrate forniscono maggiore precisione nell'operatività interventistica nonché nel controllo post operatorio. La cardiologia, diretta dal primario Domenico Gabrielli, ha invece acquisito un ecocardiografo di ultima generazione che consente di attivare ambulatori specialistici pomeridiani e offrire una maggiore disponibilità ai pazienti che hanno necessità di risposte immediate. Il Dott. Vincenzi, primario di ginecologia presenta la donazione ricevuta: un apparecchio per la laparoscopia chirurgica che consente di sviluppare la parte video e ridurre così al minimo l'accesso chirurgico e quindi le relative conseguenze. Pochissime unità della regione sono a disposizione di questo strumento che consentirà al reparto di superare i già 1.000 ricoveri ginecologici registrati. Un bel traguardo. I primari, hanno più volte ringraziato la Fondazione Carifermo per la sensibilità dimostrata e la vicinanza. Un ringraziamento raccolto dal Presidente Alberto Palma che così ha concluso: “Nonostante le restrizioni che anche la Fondazione ha dovuto adottare, siamo lieti di aver potuto effettuare in questo anno le tre donazioni all’ospedale di Fermo. Un lavoro che è stato portato avanti con difficoltà e dedizione anche dal personale della Fondazione che ringrazio a mia volta per l’impegno profuso. Voglio continuare ad essere al fianco della sanità fermana anche in futuro nonostante le limitate disponibilità. Questo territorio merita salute e qualità”.

Letture:3944
Data pubblicazione : 29/10/2015 16:21
Scritto da : Nunzia Eleuteri
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications