A tutto basket
Ottimo inizio di 2017 per le squadre del Fermano

E' iniziato alla grande il 2017 delle squadre del Fermano impegnate nei principali campionati di basket.

Ottimo inizio di 2017 per le squadre del Fermano

In Serie B si è giocata l'ultima giornata del girone di andata. La Poderosa Montegranaro di coach Ceccarelli, dopo il largo successo (il tredicesimo di fila) di mercoledì scorso contro Monteroni che era valso il titolo di campioni d'inverno con un turno di anticipo, è stata costretta ad uno stop forzato stante il rinvio per maltempo dell'attesa trasferta a Matera. I gialloblù torneranno quindi in campo domenica prossima alle 18 nel big match contro Bisceglie, seconda in classifica a -2 dai veregrensi (con però una partita in più disputata) e unica formazione capace di batterli in questa stagione. Era la prima partita dell'anno, Bisceglie si impose 69-57 e da lì in poi per gli avversari della Poderosa sono rimaste solo le briciole. Battere i pugliesi nella sfida della Bombonera, magari ribaltando anche il -12 dell'andata, vorrebbe dire mettere già una serissima ipoteca sul primo posto finale anche con tutto il girone di ritorno ancora da giocare.
E' invece scesa in campo la Malloni Porto Sant'Elpidio e lo ha fatto per l'ennesima volta da incerottata. Nonostante le assenze di Cernivani, Fiorito e Trovato, nonché le ancora imperfette condizioni fisiche di Lovatti, la formazione di Domizioli è però riuscita ad imporsi nettamente su Isernia, indirizzando la partita già nel primo tempo e assestando la spallata decisiva ai molisani nel terzo quarto. Per i biancoazzurri eccellenti le prestazioni di Cacace e Torresi, autori rispettivamente di 20 e 19 punti, con il capitano elpidiense che ha completato la propria doppia doppia strappando anche 12 rimbalzi.
Con questo successo, il secondo in altrettante partite in questo 2017 dopo il sacco di Taranto di mercoledì, la Malloni chiude il girone d'andata al sesto posto a pari merito con Matera, a +6 sulla nona piazza e quindi sulla prima delle escluse dai playoff. Un bel margine che la formazione di Domizioli dovrà cercare di difendere nel girone di ritorno per centrare un obiettivo importante.
Girone di ritorno che per Porto Sant'Elpidio comincia domenica prossima con la trasferta ad Ortona (palla a due alle 18).
In Serie C Silver, invece, si è disputata la seconda giornata di ritorno, che ha riservato soddisfazioni ad entrambe le squadre del Fermano.
Dopo aver chiuso il 2016 con quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, l'Icubed Pedaso ha cominciato alla grande il 2017 andando ad imporsi sul difficile campo di Falconara in una partita punto a punto che la squadra di Camarri si è portata a casa solo in volata (68-70 il punteggio finale). Successo pesante perché ottenuto contro una diretta concorrente e perché fa il paio con la vittoria dell'andata, dando quindi all'Icubed un 2-0 negli scontri diretti che si rivelerebbe preziosissimo in caso di arrivo in parità a fine stagione. Per Pedaso, che nel prossimo weekend osserverà il proprio turno di riposo, tre uomini in doppia cifra: Conti top scorer con 19 punti, seguito da Carletti con 15 e Meconi con 12.
Inizia bene anche il 2017 della Virtus Porto San Giorgio, che ha interrotto una striscia di tre sconfitte in fila andando ad imporsi con grande autorità sul parquet di Fossombrone. Partita condotta dall'inizio alla fine dagli uomini di coach Ambrico, che hanno incrementato il proprio vantaggio quarto dopo quarto chiudendo sostanzialmente i giochi con 10 minuti di anticipo e concedendo spazio in campo nel finale a tutti i giovanissimi della panchina. Nelle fila della Siva 18 i punti di Belin, ben assistito da Tombolini e Tortolini, autori rispettivamente di 15 e 14 punti.
Per la Virtus si tratta di una vittoria molto importante perché le consente di mantenersi a distanza ravvicinata dal treno delle formazioni in lotta per la qualificazione ai playoff. Nel prossimo turno i sangiorgesi ospiteranno al Palasavelli la Stamura Ancona: si gioca domenica 15 alle 18:15.
Passando alla Serie D, è iniziato bene il 2017 della Sutor Montegranaro e del Basket Fermo. La formazione veregrense, guidata dai 15 punti di Bordignon e dai 13 di Poeta, si è imposta in casa per 64 a 56 su San Severino al termine di una partita molto più ostica rispetto a ciò che la classifica (si trattava del più classico dei testa-coda) avrebbe potuto far pensare, mentre il Basket Fermo è tornato alla vittoria dopo quattro stop consecutivi battendo sul loro campo gli 88ers Civitanova, squadra ridotta ad appena sei effettivi a causa degli infortuni. Per la formazione di Marilungo decisivo come al solito capitan Venditti, autore di 23 punti.
Brutta sconfitta invece per la Victoria Fermo, incappata in un netto ed inequivocabile ko casalingo (59-86) contro la Sacrata Porto Potenza Picena. Partita da dimenticare per la squadra di Marcaccio, inutili le doppie cifre di Fortuna (13 punti) e Barnard (10).

indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications