A tutto basket
Ancora bene le squadre del Fermano. Poderosa inarrestabile, Malloni super

Ancora una volta un weekend con un bilancio ampiamente positivo per le squadre del Fermano impegnate nei principali campionati di basket.

Ancora bene le squadre del Fermano. Poderosa inarrestabile, Malloni super

In Serie B continua la marcia inarrestabile della Poderosa Montegranaro che, con la vittoria di domenica a Perugia contro Valdiceppo, ha centrato il quindicesimo successo di fila.

Avere la meglio sulla squadra umbra, che staziona al penultimo posto in classifica, non è stato assolutamente facile come il punteggio finale (69-90) farebbe pensare. La Poderosa, ancora priva del suo play Rivali, nel primo tempo ha sofferto molto l'aggressività, il ritmo e l'incredibile vena realizzativa dei padroni di casa, bravi a trovare il canestro da ogni posizione e capaci di raggiungere anche il +15 a tre minuti dall'intervallo lungo. Provvidenziale per i veregrensi è stato il parziale di 11-0 che è venuto subito dopo e che ha permesso loro di rientrare negli spogliatoi limitando il passivo a soli 4 punti. Nel secondo tempo, poi, non c'è stata più partita, perché le percentuali dei padroni di casa si sono abbassate e i gialloblù hanno cominciato ad avere vita facile e ad imporre la propria superiorità sui due lati del campo, sfruttando in modo particolare la vena di un Dip da 18 punti e 13 rimbalzi.

Successo importante, comunque, perché per la Poderosa era la prima trasferta in un miniciclo di cinque sfide che la vedranno per ben quattro volte lontana dalla Bombonera. In classifica rimane tutto invariato perché anche Bisceglie e Pescara, le più immediate inseguitrici degli uomini di Ceccarelli, hanno portato a casa i due punti e si mantengono quindi a quattro lunghezze (con una partita in più) dalla Poderosa, mentre Campli è stata costretta ad un turno di stop forzato per l'emergenza maltempo.

Prossimo appuntamento per i gialloblù domenica prossima a Isernia (palla a due alle 18).

Se la marcia della Poderosa non conosce ostacoli, altrettanto si può dire di quella della Malloni Porto Sant'Elpidio, quanto meno se limitiamo l'analisi al 2017.

Domenica contro Matera è infatti arrivata la quarta vittoria consecutiva della squadra di Domizioli, che ha sfoderato una prestazione stellare al cospetto di una delle formazioni più forti e in forma del campionato. 100 a 76 il punteggio finale di una partita che i biancoblù hanno incanalato a proprio favore fin dall'inizio (32-19 il parziale del primo quarto) sfruttando in particolare una serata di grazia al tiro da tre punti (20 bombe a referto su 31 tentativi per un astronomico 65%). A guidare gli epidiensi ci ha pensato un incredibile Cernivani da 25 punti con 7/7 nel tiro pesante, ma il play-guardia triestino è stato solo uno dei suoi uomini in doppia cifra della Malloni.

Con questa vittoria Porto Sant'Elpidio consolida il suo sesto posto e può ora guardare con la massima fiducia alla partita di domenica prossima, la seconda consecutiva in casa, che la vedrà opposta a Monteroni (palla a due alle 18).

Anche in Serie C Silver le due squadre del Fermano hanno piazzato un bis di successi che le proietterà con il morale alto al derby di giovedì sera alle 21:15 al Palasavelli.

Pedaso, dopo aver osservato il proprio turno di riposo la scorsa settimana, ha sfoderato una delle migliori prestazioni della propria stagione contro un avversario, il Loreto Pesaro, molto in forma e di ottimo livello. Un banco di prova probante che gli uomini di Camarri hanno superato a pieni voti, conducendo l'incontro dall'inizio alla fine nonostante gli ospiti siano rimasti sempre a contatto e nel finale abbiano provato a piazzare il colpo grosso.

Per l'Icubed un'ottima prestazione soprattutto offensiva da 87 punti complessivi e quattro uomini in doppia cifra, su tutti un Conti da 18 punti.

La Virtus Porto San Giorgio, invece, ha piazzato un notevole exploit andando ad imporsi sul difficile campo di Falconara dopo un tempo supplementare. La Siva ha controllato l'incontro nel primo tempo, poi ha subito la prepotente rimonta dei padroni di casa nel terzo quarto ed è riuscita infine ad agguantare la parità a tredici secondi dal termine, forzando quindi un overtime nel quale gli uomini di Ambrico sono stati anche in grado di piazzare il break decisivo nelle battute conclusive, portando in questo modo a casa due punti di vitale importanza per la propria classifica.

Sugli scudi per la Virtus l'americano Belin, autore di una prestazione mostruosa da 32 punti, 8 rimbalzi e 4 stoppate.

Le uniche note stonate della settimana arrivano dalla Serie D e in particolare dalle due squadre di Fermo, mentre continua a vincere la Sutor Montegranaro, che ha superato con grande autorità Macerata incanalando in maniera decisa l'incontro dalla propria parte già nel primo tempo (41-24 all'intervallo) e controllando la situazione nel secondo. Protagonista assoluto della sfida per i gialloblù ancora una volta Bordignon, autore di 23 punti.

Sconfitta nettissima, invece, per il Basket Fermo, travolto a Recanati con il punteggio di 66-41 al termine di una partita che sostanzialmente non si è mai giocata, visto che i leopardiani dopo i primi dieci minuti conducevano già per 23-3. Poco da salvare per la squadra di Marilungo che comunque, nonostante gli appena 41 punti messi a referto, ha mandato tre uomini in doppia cifra (Amelio 12 punti, Tomassini e Di Antonio 10 a testa).

Infine anche l'altra metà del capoluogo non ride perché la Victoria è incappata in una sconfitta casalinga contro l'Ascoli Basket, pagando in particolar modo un pessimo primo tempo e un paio di decisioni arbitrali dubbie nel finale, quando la squadra di Marcaccio stava provando a completare con successo la rimonta portata avanti nella seconda metà di gara. Inutili quindi per gli uomini del Presidente Viozzi i 13 punti di Bernard.

 

indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications