Cattiva digestione: rimedi e alimentazione consigliata

Sono tanti gli italiani che soffrono di cattiva digestione: una condizione nota scientificamente con il nome di dispepsia, e che include tutte le difficoltà che l’apparato digerente incontra quando si tratta di assimilare – e dunque di digerire – gli alimenti.

Cattiva digestione: rimedi e alimentazione consigliata

Questa patologia, davvero frequente, si manifesta portando con sé una serie di fastidi che possono anche sfociare in vere e proprie forme di dolore, generalmente localizzate sul basso addome, poco sotto la zona ombelicale. Molto più frequente, invece, quella sensazione di bruciore di stomaco che può anche risolversi in piccoli crampi che impediscono all’individuo che ne soffre di sentirsi a proprio agio in pubblico. Vediamo, dunque, di approfondire la dispepsia e di individuare i rimedi e l’alimentazione consigliata in questi casi.

 

Cattiva digestione: sintomi e cause

La dispepsia, al contrario di quanto in molti possano credere, non è un’infiammazione dello stomaco ma una reazione innescata dalla difficoltà pratica dell’apparato digerente di assimilare i cibi, che sembrano formare un autentico mattone sulla pancia, davvero arduo da tollerare per via del bruciore e delle sgradevoli sensazioni a livello di stomaco che la dispepsia veicola. Queste difficoltà nel digerire i cibi sono prettamente legate a due cause principali: da un lato il corpo potrebbe produrre succhi gastrici in eccesso, il che spiega il forte bruciore allo stomaco, mentre dall’altro lato potrebbe essere una difficoltà derivante dalla bassa motilità dell’apparato digerente, che allunga le tempistiche della digestione degli alimenti. Anche lo stress può partecipare all’aumento dei sintomi della dispepsia, insieme ad alcune cattive abitudini come l’eccessivo consumo di alcool e di sigarette, o la fretta nel mangiare, che porta all’ingestione di bocconi troppo grandi e più complessi da digerire. Oltre ai sintomi già citati, la dispepsia porta anche a flatulenza, ma anche a sintomi peggiori come ad esempio le crisi di vomito e persino l’alitosi, per via del continuo reflusso.

 

Cure e alimentazione idonee per la dispepsia

Uno dei modi più efficaci per combattere la dispepsia sono i farmaci appositi, come ad esempio l’amaro medicinale Giuliani, che contiene genziana, rabarbaro, cascara ed boldo, tutti principi attivi che favoriscono la digestione. I rimedi 100% naturali, invece, quali sono? Le tisane possono rivelarsi magiche per alleviare i sintomi della dispepsia e per curarla, soprattutto quelle a base di menta e liquirizia. Anche le tavolette a base di mela, di cicoria o di zenzero aiutano ad abbattere i livelli di gas nell’intestino. Per quanto riguarda l’alimentazione, invece, per limitare al minimo i bruciori allo stomaco si consiglia di mangiare pasti leggeri, poco calorici e poveri di grassi, come ad esempio le fibre e la verdura cruda. Infine, bere tanta acqua aiuta a favorire la corretta digestione.

Letture:1302
Data pubblicazione : 16/08/2017 12:48
Scritto da : Patrizia C. De Siati
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications