Kenya: 14 arresti per il rapimento di Silvia Romano

Portati in vari commissariati per essere interrogati: la polizia cerca due sospetti.

 

Kenya: 14 arresti per il rapimento di Silvia Romano
Immagine ANSA Marche

Quattordici persone sono state arrestate in Kenya in una maxioperazione nell'ambito del rapimento della cooperante italiana Silvia Romano. Lo riferisce il media kenyano Daily Nation. 

"Fonti della polizia di Malindi" hanno precisato che i fermati sono stati portati in vari commissariati per essere interrogati, - si legge sul sito del quotidiano - . La retata è stata confermata dal comandante della polizia regionale costiera, Noah Mwivanda, senza poter fornire cifre sui fermi ma precisando che forze di sicurezza hanno esteso l'operazione alle contee di Tana River e Taita Taveta."

Nell'ambito delle indagini sul rapimento la polizia keniana sta cercando un uomo che aveva affittato camere per due sospetti scomparsi dal momento del sequestro. Il ricercato si chiama Said Abdi Adan, è un residente della contea di Tana River (a nord-ovest di Malindi) ed "é scappato dalla zona alcuni giorni prima dell'attacco", precisa il sito del più diffuso quotidiano del Kenya. "Una persona del posto, Mr Malik Said Gasambi, ha detto ai giornalisti che Adan ha affittato una casa a Chakama e più tardi ha portato a viverci due persone", riferendosi alla località dove operava ed é stata rapita Romano. "Gli ho dato due stanze nelle quali hanno passato notti a masticare mirra", ha detto Gasambi usando un sinonimo del "qat", la pianta che con un alcaloide causa eccitazione ed euforia. "Sorprendentemente, tutti sono spariti dall'attacco. Sono partiti silenziosamente portandosi tutto quello che avevano", ha aggiunto il residente.

Letture:644
Data pubblicazione : 22/11/2018 15:30
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications