L'avanzata dell' 'e-commerce: i numeri di una tendenza sempre più diffusa in Italia e nel mondo

Il futuro del commercio è Internet. Non sono pochi gli esperti che profetizzano la crescita costante ed esponenziale dell'e-commerce nei prossimi anni. Fino ad arrivare, in alcuni settori, a soppiantare o quantomeno a superare il volume delle vendite tradizionali.

L'avanzata dell' 'e-commerce: i numeri di una tendenza sempre più diffusa in Italia e nel mondo

I dati dell'ecommerce in Italia sembrano confermarlo. Nella prima metà del 2018, gli acquisti online hanno fatto registrare un +13% rispetto al 2017. Il tutto a scapito degli acquisti in negozio: qui il dato è negativo, anche se di poco, con una flessione dello 0,6% per quanto riguarda il valore, e dell'1,6% per il volume totale delle vendite.


Una tendenza che si riflette a livello mondiale. L'anno scorso, secondo le stime, 1,8 miliardi di persone in tutto il mondo hanno utilizzato il web per i propri acquisti. Il solo mercato europea ha visto una crescita totale del 23%, arrivando a quota 2.300 miliardi. Tutto ciò accompagnato da una vera e propria esplosione delle aziende di e-commerce. In Italia, i dati della Camera di Commercio registrano oltre 17.400 imprese attive, con una crescita del 9% rispetto all'anno precedente e di oltre il 63% rispetto agli ultimi 5 anni.
La preponderanza degli acquisti su internet si fa sentire soprattutto nel settore dell'elettronica, in cui ormai i colossi come Amazon la fanno da padrone. Ma la fetta di mercato più importante rimane quella del turismo (prenotazione di viaggi, biglietti aerei o affitto di alberghi), che copre il 30% del settore. Meno marcata, anche se presente, è la crescita di settori in cui è necessario "toccare con mano" il prodotto prima di acquistarlo (soprattutto abbigliamento).


I motivi che portano i consumatori a spostare le proprie abitudini di spesa in favore del settore dell'ecommerce sono molti. Innanzitutto, la prospettiva del risparmio, a volte anche in percentuali importanti. I prodotti online sono soggetti a più promozioni e offerte, senza contare la facilità di reperimento di informazioni riguardo a eventuali sconti.


Altra comodità è costituita dalla maggior offerta presente sui grandi portali di ecommerce. Ormai, i siti specializzati in commercio online vendono di tutto, dall'elettronica ai prodotti per il fai da te. La scelta, in tutti i settori, è enorme. Spesso, per trovare alcuni prodotti, l'unico modo è rivolgersi ad Amazon: una comodità non da poco, dato anche il tempo che si risparmia.
Ciò ha comportato una rivoluzione anche nel settore del marketing. Molte aziende, seguendo le nuove abitudini della clientela, hanno potenziato, a volte in maniera esponenziale, la propria presenza sul web, con campagne pubblicitarie ad hoc o profili social aziendali. Anche aziende legate a metodi di vendita tradizionali hanno dovuto rivedere le loro strategie di marketing: ad esempio, online è possibile trovare facilmente il volantino Tupperware (azienda che storicamente si è sempre affidata al sistema di vendita diretta tramite dimostrazioni).
Se l'andamento si manterrà costante, non è difficile immaginare che in alcuni settori chiave (elettronica e turismo in primis) nel prossimo futuro l'e-commerce scalzerà gli acquisti tradizionali. Una vera rivoluzione, che avrà conseguenze difficilmente prevedibili per il tessuto produttivo globale.

Letture:631
Data pubblicazione : 11/12/2018 10:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications