cultura
Ecco l’antico “Sigillum” del Comune di Monterubbiano. La scoperta del sindaco Mircoli

E’ di questi giorni il ritrovamento dell’antico sigillum del Comune, dimenticato in un sacchetto di carta, sopra uno scaffale di una sala vuota del Municipio. Secondo qualche esperto, informalmente interpellato, potrebbe risalire al sec. XVI. Sono rappresentati, su materiale di metallo, sembrerebbe di lamina plumbea, tre monti con sopra tre stelle e due rametti di foglie ( robbia?) che appaiono fare da cornice a due chiavi stilizzate.

Ecco l’antico “Sigillum” del Comune di Monterubbiano. La scoperta del sindaco Mircoli

Nella corona circolare del sigillo è scritto: “SIGILLUM COI-S MONS RUBIANI”, che dovrebbe significare: “SIGILLO DEL COMUNE DI MONTERUBBIANO”. Infatti, COI-S è forma contratta di COMMUNIS o COMMUNITATIS, mentre MONS sta per MONTIS ( genitivo di mons ).

Interessa evidenziare quanto grande e quanto importante sia stata Monterubbiano nel corso della sua storia millenaria e quanto grande significato politico abbia avuto, in specie, con la conquistata autonomia dei Comuni.
Rinviamo anche agli approfondimenti di sfragistica per ulteriormente esplorare e capire ancor più, attraverso opportune interconnessioni culturali, l’evoluzione storica di Monterubbiano, nel quadro della stessa evoluzione storica dei Comuni italiani, la sua capacità normativa e di governo, la sua prossimità alle esigenze del proprio territorio e della propria gente, la ferma difesa dei propri diritti, le tenace resistenza a quanti risultano, nel corso delle sue vicende secolari, averne tentato, in vario modo e con differenti obiettivi, la violazione o l’affievolimento.

Letture:3589
Data pubblicazione : 01/10/2015 12:00
Scritto da : Maria Teresa Mircoli, Sindaco di Monterubbiano
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • libero pensatore

    01-10-2015 13:33 - #1
    Viviamo un tempo in cui il sindaco di una comunità seppur piccola dovrebbe dare delle risposte concrete ai suoi concittadini, soprattutto visti i gravi disagi sociali che vivono i nostri luoghi e dovrebbe altresì costruire la prospettiva futura di un piccolo centro. Cosa fa invece il signor sindaco??? Ricerca reperti storici. Senza fraintendimenti la storia è importante ma una comunità vive soprattutto di futuro!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications