cultura
Domani nella basilica di Santa Croce al Chienti si alzerà il sipario sui calendari d'arte delle Grafiche Fioroni

La Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti ospiterà domani, alle ore 17, la presentazione dei calendari d'arte delle Grafiche Fioroni: una tradizione che si ripete da tantissimi anni e che viene riproposta a maggior ragione quest'anno che segna i 50 anni di attività delle Grafiche Fioroni.

Domani nella basilica di Santa Croce al Chienti si alzerà il sipario sui calendari d'arte delle Grafiche Fioroni

"Da sempre vicini all'Associazione Santa Croce e alle battaglie intraprese negli anni per il recupero dell'antica abbazia, i tre soci che sono l'anima delle Grafiche Fioroni, Enzo Marinacci, Leonello e Sauro Alessandrini, hanno sempre coniugato - fanno sapere dall'associazione Santa Croce - il lavoro quotidiano con una grande passione per l'arte, per la cultura, per l'aspetto più bello, creativo, raffinato della stampa. Una passione che si tocca con mano, girando per l'azienda (lungo la provinciale Mezzina, a Casette d'Ete) che è quasi una pinacoteca, tappezzata com'è di opere di pittori, incisori, scultori che hanno voluto lasciare le loro opere in segno di affetto, stima, amicizia.
Tanti gli artisti che hanno avuto l'onore di vedere le loro opere scelte per i calendari d'arte. In occasione del cinquantennale, la scelta è caduta su Giulio Catelli, un artista con cui è stata sottolineata la continuità nella tradizione dell'azienda. Catelli, infatti, è un autentico figlio d'arte: il padre è lo scultore Camillo e il nonno l'incisore e pittore Arnoldo Ciarrocchi, autore del logo dell'azienda. Nel calendario è inserita una sua litografia originale e una poesia di Eugenio De Signoribus.
Un altro calendario è stato realizzato con le opere di Mariano Prosperi, artista fidardense che, le Grafiche Fioroni hanno voluto omaggiare a 20 anni dalla sua scomparsa, pubblicando, in occasione del Giubileo, una serie di originalissime 'chiese'.
Infine, il calendario da tavolo con le opere di Pascual Blanco, artista di livello internazionale, amico fraterno di incisori marchigiani, di cui l'Associazione Culturale 'La Luna' ha promosso e curato due esposizioni a Fermo e a Urbino (agosto 2015). A lui, amico delle Grafiche Fioroni, scomparso due anni fa, è stato reso un piccolo, ma significativo omaggio.
Con la solita generosità che li ha sempre contraddistinti, alle Grafiche hanno realizzato un calendario anche per l'Associazione Santa Croce con immagini della Basilica Imperiale che hanno come filo conduttore gli archi.
Nell'appuntamento di domenica, introduce Marina Venieri (Associazione Culturale 'La Luna) mentre il critico d'arte, Nunzio Giustozzi presenta i calendari; seguono un intermezzo musicale di Francesco Palmieri e una lezione spettacolo di Cesare Catà su 'Da Lotario e Imelda a Romeo e Giulietta. Amori di leggenda nel Medioevo'.
Seguirà un buffet augurale. L'ingresso è libero.
La prossima settimana (in data da definire) la mostra dei calendari e delle opere sarà allestita nella sede dell'Associazione Santa Croce, in corso Baccio, sempre a Sant'Elpidio a Mare".

Letture:2474
Data pubblicazione : 09/01/2016 09:46
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications