cultura
La lezione di Zoro sui migranti in fuga, tra ironia e consapevolezza

Tanti gli spunti di riflessione durante la serata organizzata dalla Nuova Ricerca Agenzia Res con il conduttore Diego Bianchi

La lezione di Zoro sui migranti in fuga, tra ironia e consapevolezza

Quei profughi che fuggono da Africa e Medio Oriente, per raggiungere l'Italia, lui li racconta da anni con un'ironia tagliente. Che a volte toglie anche il respiro. E la scorsa settimana, in una Fermo ancora segnata dall'omicidio di Emmanuel, Diego Bianchi, conosciuto come Zoro, ha voluto riproporre le video-interviste realizzate insieme a Pierfrancesco Citriniti e mandate in onda nel suo programma su Rai Tre Gazebo.

 

Era ricolmo di cittadini l'Auditorium San Martino per l'incontro organizzato dalla Nuova Ricerca Agenzia Res. E Bianchi, come ha scritto qualcuno degli operatori, ha regalato spunti di riflessione ma soprattutto tanti sorrisi amari a chi, nell'ambito dell'accoglienza e della vicinanza a rifugiati e richiedenti asilo, è impegnato da anni. Un'amarezza dettata dalla consapevolezza di quanto sia complicato, in un sistema politico/mediatico condizionato da menzogne e stereotipi, riuscire a far comprendere le difficoltà di esistenze in fuga dal proprio passato e dal proprio presente. Esistenze che, rimarcano gli operatori, chiedono “soltanto il riconoscimento della propria dignità e la possibilità di ricominciare”. A Fermo, come in qualsiasi altro luogo di questa Europa così colpevolmente distratta e complice.

Letture:3619
Data pubblicazione : 19/07/2016 19:29
Scritto da : Andrea Braconi
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • matteo

    19-07-2016 21:43 - #1
    Chi vince la guerra riscrive la storia...tace le proprie nefandezze esaltando quelle dei perdenti...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications