cultura
Sant'Elpidio a Mare. Da stasera fino a domenica, nella sede dell’associazione Santa Croce, l'esposizione delle opere di Fabrizio Diomedi

In occasione delle manifestazioni medievali che animano il centro storico elpidiense, l’associazione Santa Croce ha voluto offrire a turisti e visitatori una iniziativa culturale che, per di più, valorizza la bravura e la maestria di un giovane artista locale, Fabrizio Diomedi.

Sant'Elpidio a Mare. Da stasera fino a domenica, nella sede dell’associazione Santa Croce, l'esposizione delle opere di Fabrizio Diomedi

Diomedi è specializzato nella produzione di icone bizantine e medievali e a lui era stato commissionato, ad esempio, il decoro della volta della mensa del monastero dei Benedettini di Norcia ma il lavoro di raro pregio che aveva realizzato e stava ultimando, è andato completamente distrutto con il terremoto del 2016.

Nelle sale della sede dell’associazione (in Corso Baccio 40), i visitatori potranno ammirare icone realizzate con appassionata padronanza delle immagini, delle forme, dei colori e delle antiche tecniche di esecuzione, da Diomedi, che ancora ieri era intento all’opera, proprio nella sede dell’associazione Santa Croce, sulla sua ennesima opera d’arte. La realizzazione di un’icona comporta fasi rudemente manuali e altre di estrema delicatezza e previsione, una pratica artigianale e una estetica quasi concettuale.

Le Icone sono esposte accanto alle antiche pietre provenienti dalla Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti e rinvenute durante il restauro di un antico palazzo del centro storico cittadino. Due mostre in una, visitabili dalle 21 alle 24 da stasera (20 luglio) fino a domenica 22 luglio. Ingresso libero.

 

Letture:1041
Data pubblicazione : 20/07/2018 09:29
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications