cultura
Fermo. Gli scrittori Igor De Amicis e Paola Luciani ospiti della scuola Leonardo Da Vinci

Bellissima sorpresa per gli studenti delle quinte classi della scuola primaria e delle prime classi della scuola secondaria di primo grado dell'IC "Da Vinci - Ungaretti" che hanno potuto incontrare gli autori del libro “Roberto Mancini nella terra dei fuochi”, romanzo a cui è dedicato il progetto LiberaMente 2018, attività inclusa nel più ampio Progetto Continuità.

Fermo. Gli scrittori Igor De Amicis e Paola Luciani ospiti della scuola Leonardo Da Vinci

Sono stati felici di accettare l’invito degli insegnanti dell’IC Da Vinci - Ungaretti gli scrittori Igor De Amicis e Paola Luciani, protagonisti nella mattinata di ieri, mercoledì 12 dicembre, di una speciale lezione con gli alunni di quinta della scuola primaria e di prima della scuola secondaria di primo grado.

Nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, partendo proprio dalla lettura del romanzo “Roberto Mancini nella terra dei fuochi”, i ragazzi si sono impegnati ad approfondire una tematica alquanto attuale nonché impegnativa, il disastro della terra dei fuochi. Un lavoro a tutto tondo che rientra nel Progetto Continuità che l’istituto propone ormai da diversi anni per sensibilizzare i ragazzi ai temi di attualità rendendoli più consapevoli della realtà che li circonda. L’incontro con gli autori ha offerto un’occasione unica agli alunni, che hanno potuto fare domande e scoprire aneddoti interessanti sia sul libro sia sul mestiere di scrittore.

«Siamo onorate di aver ospitato Igor e Paola nella nostra scuola», sottolineano le insegnanti Diadori Manuela e Scibè Caterina, organizzatrici dell’incontro insieme alla dirigente Marinella Corallini. «È stato importante per i ragazzi conoscere chi ha scritto questo libro, una lettura che ha offerto loro lo spunto per approfondire tematiche attuali e conoscere meglio la realtà».

La scrittura di De Amicis e Luciani, come loro stessi hanno raccontato durante l’incontro con i ragazzi, parte sempre dall’analisi della realtà, dando vita a storie e romanzi che mantengono intatto questo legame con i fatti reali raccontati. Il messaggio forte che è emerso dall’incontro è che bisogna denunciare qualsiasi azione criminosa e soprattutto occorre sensibilizzare tutti, soprattutto i giovani, per provare a migliorare il nostro futuro. Tante sono state le domande dei ragazzi ai due scrittori alla fine dell'incotro e tante sono state le risposte chiare ed esaustive di Igor e Paola che si sono soffermati anche oltre per autografare tutti i libri degli alunni. Un ringraziamento speciale lo si deve ad Antonio Liturri, responsabile del punto Einaudi di S. Benedetto del Tronto che ha fatto da tramite tra la scuola e gli autori.

Letture:792
Data pubblicazione : 20/12/2018 16:12
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications