cultura
L'arte 'made in Fermano' sbarca a Matera: il 'Preziotti' e il 'Licini' protagonisti nella capitale della cultura

Grazie alla disponibilità del sindaco della città lucana, il capoluogo marchigiano sarà protagonista di una mostra promossa dall’associazione Ex-Allievi dell’Istituto Statale d’Arte “Umberto Preziotti” in collaborazione con il Liceo Artistico Statale di Fermo e Porto San Giorgio “Umberto Preziotti – Osvaldo Licini”

L'arte 'made in Fermano' sbarca a Matera: il 'Preziotti' e il 'Licini' protagonisti nella capitale della cultura

Conto alla rovescia per la mostra che si terrà dal 13 aprile al 5 maggio a Matera. Nella capitale europea della cultura 2019, infatti, grazie alla preziosa collaborazione del Comune di Matera e del Museo 'La Casa di Ortega', verrà allestita una mostra di opere d’arte curata dall’associazione Ex Allievi dell'Istituto Statale d'Arte 'Preziotti' di Fermo, presieduta da Paolo Landi (nipote del fondatore della scuola), con il sostegno del Comune di Fermo, assessorato alla Cultura, e dello stesso Liceo Artistico diretto dalla preside Stefania Scatasta.

"In particolare, la mostra - spiegano dal Comune - verrà allestita e sarà visitabile proprio all’interno del museo materano 'La Casa di Ortega' e vedrà protagoniste opere pittoriche, scultoree e grafiche. Gli artisti presenti saranno Massimiliano Berdini, Giacomo Beverati, Guido Botticelli, Annamaria Bozzi, Angela Ceri, Bruno De Angelis, Donato Landi, Mario Moronti, Eleonora Paniconi, Lucia Postacchini, Gisella Rossi, Micaela Sason Bazzani, Lucia Spagnuolo e Corrado Virgili. Con l’occasione sarà presentata anche una serie di importanti sculture create tra gli anni sessanta e ottanta del Novecento nei laboratori di ceramica dell’Istituto d'Arte Preziotti. Sono state selezionate e catalogate dal professor Nunzio Giustozzi con i suoi studenti più meritevoli nell'ambito di un progetto Pon volto alla valorizzazione del ricco patrimonio della scuola attraverso esposizioni temporanee e permanenti.

“Questa mostra propone i lavori migliori degli artisti della scuola fermana – ha dichiarato il sindaco Paolo Calcinaro - e come per lo stesso Ortega, anche per i nostri artisti la terra è l’elemento fondante dell’arte, è luogo d’origine. La città di Fermo condivide con Matera l’investimento nella cultura come strumento in grado di contribuire alla crescita non solo sociale ma anche economica dei territori. Ringrazio per la preziosa collaborazione il collega sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri, la dirigente del Liceo Artistico Stefania Scatasta, i docenti e l’associazione ex allievi”.

Importante anche l’azione promozionale che la città di Fermo, nell’occasione di questa mostra, condurrà a Matera: sono stati infatti stampati duemila cataloghi illustrativi, all’interno dei quali è contenuto anche un inserto con le maggiori informazioni turistiche e foto della città di Fermo, oltre alle brochure che verranno distribuite ai turisti in occasione dell’esposizione.

“Siamo onorati di poter avere uno spazio così importante a Matera – ha detto l’assessore alla cultura ed al turismo Francesco Trasatti - uno spazio culturale che contribuirà a far conoscere ai visitatori anche la nostra città, attraverso una mostra di opere di artisti che con diverse tecniche e materiali hanno in qualche modo raccontato il territorio e con tanto materiale promozionale. Con questo evento potremo annoverare Matera accanto alle grandi città in cui in questi anni abbiamo veicolato l’immagine di Fermo con grandi mostre, come Milano e Roma e che conferma sempre più la nostra città come centro culturale anche in virtù del riconoscimento di Learning Cities dell’Unesco: non a caso è importante rilevare come è da una scuola fermana e dall’associazione dei suoi ex allievi che questa mostra origina”.

"Ogni progetto come questo - la soddisfazione della dirigente scolastica Stefania Scatasta - ha valenza e importanza, perché produce rete, conoscenza, relazioni. Samo stati ben lieti di aver potuto prendere parte a questo progetto che ci vedrà presenti nel giorno dell'inaugurazione a Matera dove avrò anche modo di conoscere la Dirigente del Liceo Artistico cittadino".
"Questa mostra, per cui ringraziamo il dottor Landi, è - il punto di Massimiliano Berdini, dell'associazione Ex Allievi del Preziotti - motivo di orgoglio per il supporto del Comune, per il coinvolgimento della scuola, degli ex allievi perché incarna i valori del Progetto Preziotti che partono dal cuore

All’inaugurazione di sabato 13 aprile alle ore 10.30 saranno presenti proprio il sindaco Calcinaro e l’assessore alla cultura e al turismo Francesco Trasatti.

La Casa di Ortega è aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 10 alle 14. Dal 19 aprile al 5 maggio, in occasione delle festività pasquali e dei ponti di Primavera, la Casa di Ortega sarà aperta tutti i giorni (inclusi i lunedì) dalle 10 alle 19.

 

Letture:915
Data pubblicazione : 12/04/2019 09:42
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications