cultura
L'arte speranza per la comunità, restauro dei tesori della chiesa santi Pietro e Paolo, Gualtieri: "Pregevole tassello di ripartenza"

MONSAMPIETRO MORICO - Il primo cittadino: "Ciò ci dona la certezza che il borgo medievale, le chiese e le opere d'arte di Monsampietro Morico, torneranno a brillare di un nuovo splendore, orgogliosi di donare ai postèri"

L'arte speranza per la comunità, restauro dei tesori della chiesa santi Pietro e Paolo, Gualtieri:

"Un pregevolissimo tassello di ripartenza" così il sindaco di Monsampietro Morico, Romina Gualtieri, definisce il restauro della pala dell'altare maggiore 'Madonna con bambino e santi Pietro e Paolo' e di tutte le ante rappresentanti 'Le virtù teologali' del reliquiario della chiesa parrocchiale dei santi Pietro e Antonio Abate. Insomma l'arte come leva per la rinascita di un territorio che con forza, cuore e identità sta lavorando per rialzare la testa dopo le ferite del sisma. "Questo tassello - conferma Gualtieri - si aggiunge alla concreta e continua operatività a beneficio dell'intera comunità monsampietrina. Infatti è stato concretamente avviato il pregevole restauro grazie al finanziamento stanziato dall'Anci Marche insieme al Pio Sodalizio dei Piceni, con sede a Roma, previo parere della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio delle Marche, nell'ambito del progetto 'Recupero opere d'arte mobili delle Marche danneggiate dal terremoto'La Chiesa dei santi Pietro e Antonio Abate, già oggetto di finanziamento nel II piano delle opere pubbliche, è protagonista ora, dunque, anche dell'importante e significativo restauro conservativo delle due più imponenti opere d'arte."Ciò ci dona la certezza che il borgo medievale, le chiese e le opere d'arte di Monsampietro Morico, torneranno a brillare di un nuovo splendore, orgogliosi di donare ai postèri - continua il primo cittadino - un patrimonio storico-culturale impreziosito e valorizzato. Immensa gratitudine esprimo a nome della collettività tutta, al presidente Anci Marche e sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, al direttore- segretario generale Anci Marche, Marcello Bedeschi, al Pio Sodalizio dei Piceni, all'intera Soprintendenza delle Marche, con l'architetto Birrozzi, al segretariato regionale del ministero dei Beni e Attività culturali e del turismo per le Marche".

Letture:274
Data pubblicazione : 12/04/2019 09:53
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications