In evidenza
Civitanova Marche: un nuovo racconto sul mondo della Pizza e non solo. In zona S. Marone, ecco il Ristorante “La Cittadella”: alle pareti, gli orologi con i timer delle singole lievitazioni

Una sorta di “Pizza Experience” (ma non solo...aridaje) a tutti gli effetti, quella proposta dai 31enni Adriano Angelini e Daniele Belà, dove l'acqua per l'impasto della farina è esclusivamente in bottiglia e della zona, in un entusiasmante viaggio fra la Canapa Sativa, il Farro monococco (primo cereale coltivato dall'uomo) e farine tagliate ad arte che garantiscono una altissima digeribilità. Poi Hamburger da far leccare i baffi (l'ampia proposta è un autentico viaggio gastronomico alla scoperta delle migliori carni) e, per gradire ancora, fuori menù creativi, sfiziosi e gustosissimi (da non perdere lo Spaghettone “Mancini” cotto in acqua e nel “Rosso Piceno”; Gnocchi di Rapa Rossa e via di questo passo...). Il tutto al tempo dei tanti orologi appesi alla parete d'ingresso. Pronti a scandire le singole lievitazioni delle tre tipologie di linee di Pizza. Dai primi ai dessert, piatti e portate sempre preparati espressamente. Prenotate per tempo...oppure farete un po' di fila. Chiuso il Martedì.

Civitanova Marche: un nuovo racconto sul mondo della Pizza e non solo. In zona S. Marone, ecco il Ristorante “La Cittadella”: alle pareti, gli orologi con i timer delle singole lievitazioni

Dici Pizza e pensi a Napoli. Poi, incuriosito, inizio a parlare con i titolari del Ristorante “La Cittadella” di Civitanova Marche e mi accorgo che questo scrigno farcito di ogni ben di Dio nasconde dentro di se anche una miriade di segreti, legati agli ingredienti – selezionati e scelti esclusivamente tra le aziende d'eccellenza del nostro territorio – strettamente vincolati alla stagionalità della terra, in un crescendo di tradizioni marchigiane a volte rivisitate, in un locale a metà tra l'osteria di una volta ed un ristorante in grado di fondere alla perfezione tipicità e misurata innovazione.

 

2_i_primi_sotto_a_innovazione

I Primi

 

“Ci conosciamo dalle Scuole Medie – ci confida Adriano Angelini – e dopo esserci ritrovati indietro con gli Studi Universitari, ci siamo detti “perchè non aprire una pizzeria al taglio”? Quasi subito però, abbiamo mirato ancora più in alto, cominciando questa avventura ed aprendo un locale prima a Civitanova Alta e poi trasferendoci dove siamo ora, nella zona della Rotonda”.

 

“Da qui è nata l'avventura, nel 2017 – prosegue Daniele Belà – cercando di andare a lavorare allargando la forbice dei clienti abituali, riformulando un Menù mirato quindi ad un target più ampio. Un menù dettagliato, anche nella cura dei piatti e degli ingredienti, che ripercorre la tradizione locale e della cucina romana (la mamma di Adriano, validissimo aiuto ai fornelli, è capitolina d.o.c.), non disdegnando puntatine di rivisitazione dei singoli piatti che, per lo meno in zona, nessuno propone. Dalla tradizione “dura e pura” a delle rivisitazioni sul tema comunque sempre attuali. Qualche esempio: la Gricia con le Fave o con le Pere e – sebbene siti sulla costa - in questa stagione invernale stiamo proponendo la Polenta di farina Taragna, da condire con diversi sughi tipo di Baccalà, il classico Ragù o di altra stagionalità (carciofi, quattro formaggi, costine e salsicce...)”.

 

1_sotto_a_martedi

 

“Abbiamo anche un'ottima selezione di carni – proseguono i titolari de “La Cittadella” - soprattutto in relazione agli Hamburger, eventualmente da accompagnare con salse di nostra preparazione” (ho avuto modo di abbinare l'Hambu alla riduzione di “Rosso Piceno”...indimenticabile, ndr).

 

3_gli_hambu_sotto_ad_indimenticabile

Gli Hamburger

 

Una proposta che abbraccia non solo l'utente del pasto collocato nel classico orario, ma anche chi preferisce eventualmente panineria chic, maniacalmente studiata e ricercata negli ingredienti. E, soprattutto, troppo ben fatta per essere definita “fast food”.

 

Proseguendo, chiediamo le particolarità sulle due linee di Pranzo e sulle Tre linee di lievitazione della Pizza.

“Abbiamo scelto di fare un Pranzo proponendo un menù non troppo impegnativo. La scelta è su due primi, qualche secondo, diverse insalatone stagionali. Non facciamo menù turistico, perchè comunque lavoriamo con gli stessi ingredienti della sera. Che sono ricercati, della zona, chilometro zero e possibilmente biologici. Proponiamo anche Birre artigianali esclusivamente del nostro territorio. La Cena invece, vede una proposta più ampia. Fritture: olive artigianali, patatine di alta qualità. Poi Primi alla carta, tagliate, Hamburger e le Tre linee di impasto di Pizza”.

 

4_le_pizze_sotto_a_pizza

Le Pizze

 

Ecco, appunto: spiegateci questo concetto.

“Facciamo la linea base, che c'è sempre. Poi due variabili, che dipendono dagli ingredienti a disposizione e dal periodo. Si differenziano dal tipo di farina che va a tagliare il mio impasto. Ma con lo stesso impasto, potrei fare due tipi di lievitazione e proporli di conseguenza. La scelta del cliente cadrà o sul tipo di farina o sul tipo di lievitazione o, perchè no, su tutte e due. Gli orologi: scandiscono il tempo delle singole lievitazioni. Le farine sono tutte di tipo 2 (raffinazione semintegrale biologico, digeribilità assoluta, presenza di fibre), ma anche di Canapa Sativa (ricavata dal seme della Canapa, anche questa digeribilissima e ricca di proprietà) e di Farro monococco (ogni pianta ha un solo seme) coltivato a Colfiorito. In relazione alle farine, la nostra è una continua ricerca”.

 

Ed allora...Buon Appetito!

 

5_i_dessert

I Dessert

Letture:3284
Data pubblicazione : 18/11/2018 08:04
Scritto da : U.F.
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications