Sport
Fermana. Archiviata la vittoria con il Castelfidardo. Ora la testa è tutta al derby

Dopo l'importante vittoria contro il Castelfidardo i canarini di mister Jaconi tornano tra le mura amiche del "Recchioni" per affrontare la corazzata Maceratese, capolista imbattuta e formazione costruita per centrare la Lega Pro. L'impresa, certamente non facile, non è nemmeno impossibile perché nelle ultime uscite al "Bruno Recchioni" i giallo-blu sono riusciti a mettere al tappeto formazioni importanti come il Campobasso (4-1) e il Matelica (3-1).

Fermana. Archiviata la vittoria con il Castelfidardo. Ora la testa è tutta al derby

All'andata terminò a reti bianche con i canarini che sfoderarono la migliore prestazione sotto la guida del tecnico Di Fabio. La Fermana con tutta probabilità dovrà ancora fare a meno degli under Gregonelli e Sako oltre al lungo degente Misin e al difensore Terrenzio, sulla sponda opposta invece Magi recupera Perfetti mentre perde per squalifica Capitan Romano, un'assenza pesante che in casa bianco-rossa hanno mal digerito soprattutto per come è maturata (condotta violenta) e la dirigenza ha già avvisato che il calciatore verrà multato.

I tifosi canarini sperano in un'altra impresa della Jaconi-band, sgambettare la capolista significherebbe riaprire il campionato (Marco Alessandrini tecnico del Fano ci spera veramente) e caricare ancora di più un ambiente che nelle ultime giornate sta sognando qualcosa in più rispetto ad una tranquilla salvezza.

Mister Jaconi continua giustamente a fare il pompiere perché andando ad analizzare le prossime gare, i canarini si troveranno ad affrontare squadre in salute e con obiettivi ambiziosi, dopo la Maceratese si andrà a far visita al Giulianova (rientrati i problemi societari) poi arriverà il derby con la Samb e infine la trasferta di Fano. A nostro avviso solo dopo aver concluso questo poker di gare a rischio si potranno tirare le somme e vedere dove può arrivare questa Fermana.

Domenica al comunale di Viale Trento ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e la tifoseria è pronta a spingere i canarini verso l'impresa, la Fermana grazie ai tredici punti conquistati nelle ultime cinque giornate di campionato potrà affrontare la Maceratese senza ansia e sicuramente questo aiuterà i ragazzi di Jaconi che a differenza della capolista hanno meno da perdere. Una eventuale sconfitta infatti per i canarini non comporterebbe grossi problemi (anche per lo splendido cammino fatto fino ad ora) mentre per la capolista significherebbe riaccendere le speranze del Fano, i granata infatti sono a meno sei dalla vetta e in caso di sconfitta della Maceratese andrebbero a meno tre punti con ancora nove giornate da giocare.

Da Macerata si prevedono circa 300 tifosi anche se nel capoluogo Maceratese quest'anno non è mai esploso l'entusiasmo nonostante la posizione in classifica. La stessa Tardella nelle ultime giornate si è trovata a dover difendere i propri tifosi pur sapendo in cuor suo che i sacrifici fatti in questi anni meriterebbero più rispetto da parte della piazza.

Aria completamente diversa tira invece in casa canarina dove dopo la numerosa trasferta di Castelfidardo (circa 300 fermani al seguito dei giallo-blu) si respira grande entusiasmo e domenica siamo sicuri che saranno in molti a sostenere i canarini.

 

Letture:1634
Data pubblicazione : 06/03/2015 11:54
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications