Sport
Montegranaro. Poderosa basket. La preparazione atletica ancora nelle mani di Francesco Marconi Sciarroni

Con la doppia seduta odierna, si è aperta la seconda settimana di preparazione per la Poderosa. Se la parte tecnica è seguita e curata direttamente da coach Furio Steffè, per la parte atletica la squadra è anche quest’anno agli ordini di Francesco Marconi Sciarroni. Nato a San Benedetto del Tronto 32 anni fa, è dal 2009 istruttore certificato dalla FIP e, dopo l’esperienza maturata ad Anagni (serie B1), è alla seconda stagione consecutiva a Montegranaro.

Montegranaro. Poderosa basket. La preparazione atletica ancora nelle mani di Francesco Marconi Sciarroni

“La stagione scorsa è stata certamente positiva, al di là di come sono andati a finire i playoff – dice Marconi – in questa società mi sono trovato benissimo, ringrazio tutta la dirigenza e lo staff con i quali ci troviamo sempre a lavorare molto bene. Per questo sono molto contento di essere rimasto anche quest’anno”.
Il carburante nel serbatoio per tutta la stagione va messo ora. E in questa fase il lavoro fisico-atletico è cruciale. “Abbiamo impostato una preparazione abbastanza simile a quella dello scorso anno – spiega il preparatore giallonero – la prima parte è stata di approccio per capire come si muovono e in che condizioni erano i ragazzi. Una parte necessaria per adattare il lavoro alle specificità dei singoli, capire i loro margini di miglioramento e prevenire eventuali problematiche. Devo dire che si tratta di un gruppo ottimo, con il quale è facile lavorare. Sono arrivati tutti quanti in buone condizioni al primo giorno di lavoro, nessuno parte completamente da zero. E sono contento anche della crescita dei ragazzi del settore giovanile, segno che quanto fatto l’anno scorso e anche questa estate sta pagando”.
Lavoro interamente in palestra quello impostato dallo staff giallonero, senza sedute al campo di atletica e cose simili. “Vengo da una scuola, quella del prof. Roberto Colli, che ha un po’ stravolto la preparazione fisica per come era intesa tempo fa – prosegue Sciarroni – io preferisco lavorare sul campo da basket perché poi è il campo che i ragazzi andranno a calcare in partita, è il loro habitat naturale. Non dico sia migliore il mio approccio, ma ci credo molto. E poi, a livello logistico, visto che il clima è perfetto nel nostro palasport, fare tutto all’interno permette di evitare i tempi morti degli spostamenti tra palestra e campo di atletica”.

Letture:2319
Data pubblicazione : 24/08/2015 16:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications