Sport
Pallavolo per tutti: arriva a Fermo la sitting volley. Disabili e normodotati insieme per giocare e gareggiare

In altri paesi europei è una disciplina molto nota, con squadre blasonate e giocatori affermati che dimostrano qualità agonistiche molto elevate. Il Sitting Volley, disciplina paraolimpica ideata per permettere di far giocare insieme a pallavolo atleti con disabilità fisica e normodotati stando seduti per terra, arriva anche a Fermo con un centro ad hoc grazie grazie all’impegno in prima linea della Scuola di Pallavolo Fermana, società nata nel 2013 che rivolge tutta la sua attività alla crescita ludico motoria dei giovani.

Pallavolo per tutti: arriva a Fermo la sitting volley. Disabili e normodotati insieme per giocare e gareggiare

“Prosegue anche con questa iniziativa il nostro percorso volto a sostenere le attività sportive per disabili, un connubio in cui abbiamo sempre creduto e di cui questo progetto ne è l’esempio lampante” - ha affermato l’Assessore allo Sport Alberto Maria Scarfini.
“L’intento è quello di creare un’opportunità di incontro e di gioco e gettare le basi per una squadra che possa partecipare al Campionato Italiano di Sitting Volley” – ha dichiarato Lorenzo Giacobbi coordinatore del progetto per conto della scuola di Pallavolo Fermana (presieduta da Remo Giacobbi).
Nato in Olanda nel 1956 e introdotto nel programma delle Paralimpiadi nel 1980, il Sitting Volley è stato regolamentato dall’Organizzazione mondiale della pallavolo per disabili (WOVD) soltanto nel 2008.
“Le Paralimpiadi di Londra 2012 gli hanno restituito la giusta visibilità a livello mondiale e dall’ottobre 2013 anche la Federazione Italiana Pallavolo ha creato un apposito settore all’interno della sua attività per regolamentare e gestire questa disciplina” – ha dichiarato Franco Brasili, Presidente del Comitato Marche della Federazione Italiana Pallavolo.
“Quello del sitting volley è un movimento che dobbiamo portare avanti, perché coinvolge tutti, è una grande opportunità ed è portatori di valori” – ha aggiunto Fabio Carboni, Presidente Comitato Provinciale FIPAV Ascoli Piceno Fermo.

Alla presentazione hanno portato la loro testimonianza anche Federico Ripani, atleta fermano della Nazionale Italiana Sitting Volley, membro del progetto “Scuola di Pallavolo Fermana - Settore Sitting Volley” che ha ricordato “come esperienze come questa sono fondamentali per chi ha una disabilità” e Riccardo Scendoni, ex pallavolista, e atleta paraolimpico Londra 2012 disciplina atletica, più volte Campione Europeo e Campione Italiano, membro progetto “Scuola di Pallavolo Fermana - Settore Sitting Volley” che ha evidenziato “come anche questo è un progetto sportivo, dunque agonistico e competitivo a tutti gli effetti”.

“Il Sitting Volley – ha ricordato inoltre Giacobbi - fa parte dei programmi scolastici e di formazione promossi dal progetto federale regionale “Ragazzi di Classe” rivolto a tutte le scuole Primarie e Secondarie di I grado. La Scuola di Pallavolo Fermana, che da anni collabora gratuitamente con le Istituzioni scolastiche cittadine, inserirà sperimentalmente questo gioco anche nella proposta ludico motoria di tutte le scuole Primarie di Fermo”.

Gli allenamenti si svolgeranno tutti i sabati pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00 alla Palestra CONI di Fermo con inizio attività sabato 16 gennaio 2016.

Per informazioni ed iscrizioni gratuite: mail: scuoladipallavolofermana@gmail.com; telefono: 340.7974862.

Letture:2304
Data pubblicazione : 16/12/2015 10:00
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications