Sport
Poderosa, vietato fallire. Sale la tensione in vista del match point contro Taranto

MONTEGRANARO "Una partita da non fallire, anche perché in palio c’è già il primo match point per la qualificazione alle Final Four di Coppa Italia. Ma soprattutto, a prescindere, per mantenere a distanza le inseguitrici. Ultimo turno prenatalizio per la Dino Bigioni Shoes, che domenica pomeriggio (ore 18, palasport di via Martiri d’Ungheria) riceve la visita della Casa Euro Taranto. Dicevamo del possibile match point per la Coppa Italia: una vittoria contro Taranto e le contemporanee sconfitte di San Severo a Bisceglie e di Campli contro Vasto regalerebbero la certezza aritmetica del viaggio a Rimini".

Poderosa, vietato fallire. Sale la tensione in vista del match point contro Taranto

 

"Magari saranno più affaticati ma sicuramente più carichi e sgombri di testa i ragazzi del Cus Jonico. La compagine pugliese, infatti, nel posticipo di martedì è tornata al successo nella sfida salvezza contro Mola di Bari, interrompendo una striscia di sconfitte che durava da sei giornate e lasciando Vasto solitaria sul fondo della classifica. La Casa Euro è squadra molto giovane, solo l’ultimo arrivato, l’esperto pivottone Salvatore Orlando, supera i 30 anni e solo il go-to-guy Valerio Circosta va oltre i 25. Proprio quest’ultimo sarà l’uomo da guardare a vista. Il cecchino romano ma di scuola Mens Sana Siena ha un lungo pedigree tra serie A2 e B ed è uno dei migliori realizzatori del girone: 18,3 punti a partita con una predilezione per il tiro pesante (8,5 i tiri pesanti tentati a sera, con un non esaltante 30% di realizzazione), ma è anche in grado di mettere in ritmo i compagni (3,4 assist a partita). Al suo fianco martedì è esploso fragorosamente il playmaker ex Piombino Roberto Maggio, che nel match contro Mola ha stampato 28 punti con 8/10 da 3 punti e che in stagione viaggia a 12,5 punti (col 38% da 3) e 3,3 assist. Occhio anche all’ala ex Martina Franca Stefano Potì, giocatore da 13,7 punti e 5,4 rimbalzi, e all’altro lungo, l’ex Livorno Luca Malfatti (11,8 punti e 5,5 rimbalzi ad allacciata di scarpe). In rampa di lancio anche il giovanissimo Daniele Tinto, play classe ’96 che contribuisce alla causa con 7,1 punti e 4,2 rimbalzi, ma anche gli altri due ragazzi che completano la rotazione abituale di coach Giovanni Putignano: il pivot Victor Osmatescu e la guardia Gianmarco Conte. Tenere alta la concentrazione, imporre il proprio ritmo, non far gasare i tiratori tarantini: sono queste le chiavi per portare a casa i due punti e passare un lieto Natale".

Letture:2321
Data pubblicazione : 19/12/2015 09:35
Scritto da : Ufficio stampa Poderosa
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications