Sport
Volley da seduti? Perchè no! A Fermo da domani al via gli allemaneti della Scuola di Pallavolo Fermana

Nessuna differenza fisica. Dice “nello sport mai sedersi”. Dipende, se sei la Scuola di Pallavolo Fermana e ti appresti a diventare un pioniere del Sitting Volley nelle Marche magari diventa uno dei tuoi obiettivi da sabato 16 gennaio 2016 quando prenderanno il via gli allenamenti.

Volley da seduti? Perchè no! A Fermo da domani al via gli allemaneti della Scuola di Pallavolo Fermana

Un evento tra lo sportivo ed il ludico visto che si tratta del taglio del nastro della sezione Sitting Volley della società fermana guidata dal presidente Remo Giacobbi. Un taglio cui non mancherà un risvolto mediatico dal momento che è prevista un piccolo test del nuovo sport da parte di amministratori e giornalisti che si cimenteranno in qualche scambio. Una mediaticità che sta a sottolineare come il Sitting Volley, a differenza di altri riconosciuti dal Coni tra i paralimpici, è uno sport che non ghettizza i portatori d’handicap, piuttosto li assimila ai normodotati: il giocare seduti annulla pressoché tutte le differenze.
“Crediamo molto nella valenza sportiva e sociale del Sitting Volley – dice il presidente Giacobbi, non per correre dietro alla moda dei progetti di inclusione. Pensiamo che per i suoi valori il volley sia un formidabile collante intergenerazionale e culturale e che abbia quadrato il cerchio con questa sua derivazione. Potrebbe favorire la pratica e, non dimentichiamolo, il divertimento anche in tarda età”.
Intanto la Scuola di Pallavolo Fermana conta su parecchie “reclute”, due delle quali davvero d’eccezione: Riccardo Scendoni, un passato da pallavolista ed un presente da paraolimpico che l’ha portato anche ad essere protagonista a Londra 2012, ed il fermano Federico Ripani, attualmente in forza alla Nazionale Italiana di Sitting Volley.
L’appuntamento è a partire dalle 15 di sabato 16 gennaio alla Palestra Coni di Fermo e, fino alle 17.00, ci sarà da divertirsi per tutti visto che le porte sono aperte a quanti vorranno provare.

Letture:2343
Data pubblicazione : 15/01/2016 10:27
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications