Sport
Basket Montegranaro. Vittoria in Abruzzo.Dino Bigioni Shoes– Globo Infoservice Campli 82-61

Le due curve unite ad applaudire e cantare al termine del match sono l’immagine bella di una domenica da incorniciare per la Dino Bigioni Shoes. I gialloneri travolgono a domicilio la Globo Infoservice Campli, Monteroni a casa propria stoppa San Severo e a Rimini per la IG Basket Cup Gatti e compagni ci vanno da primi della classe nel girone D. Se ci aggiungiamo la convocazione del giovane Simone Barbante in Nazionale Under 18 il capolavoro è davvero completo.

Basket Montegranaro. Vittoria in Abruzzo.Dino Bigioni Shoes– Globo Infoservice Campli 82-61

Partita mai davvero in discussione, la Poderosa gioca una gara fotocopia di quelle recenti contro Porto Sant’Elpidio e Senigallia, scattando a tutta forza nel primo quarto (21-3 dopo 6’) e gestendo il ritorno degli abruzzesi nella fase centrale del match. Campli ha provato a reagire rifugiandosi nella difesa a zona, che ha messo qualche granello di sabbia nell’ingranaggio perfetto di coach Steffè e quando nel terzo periodo il canestro di un ottimo Tomasello (20 punti e 13 rimbalzi) ha riportato i suoi sotto la doppia cifra di distacco (42-33 al 22’) sembrava quasi che i biancorossi potessero davvero impensierire la Dino Bigioni.
Ci hanno pensato le triple di Rossi e Trionfo a ricacciare indietro la Globo Infoservice, che nell’ultimo quarto non ha avuto più energia per contrastare lo strapotere giallonero, concretizzatosi soprattutto nell’eloquente dato dei rimbalzi: 49-29 il computo finale, con Broglia a tirarne giù addirittura 15 e Rosignoli 10. Finisce in apoteosi con anche il giovane Marzullo a referto e la Bombonera col fiato sospeso ad aspettare il risultato di Monteroni che tarda ad arrivare. Ma quando lo speaker annuncia il +10 finale della squadra salentina la festa può iniziare. Ma sarà solo una serata di svago, perché la Dino Bigioni Shoes a Rimini all’R’n’B Basket Festival non vuole certo andarci in gita premio.
Queste le parole di coach Steffè a fine partita: “Campli ha cambiato pelle rispetto all’andata, inserendo Tomasello e perdendo Di Giuliomaria e Fattori. Ma al contrario di quanto si potesse pensare è molto più unita nel modo di giocare e questo mi preoccupava non poco. Avevo visto la determinazione con la quale avevano battuto in casa San Severo e anche le altre partite di ottimo livello che avevano disputato. Noi siamo stati bravi a non pensare a nient’altro che a questa partita, iniziando subito forte a difendere con attenzione. Abbiamo avuto un calo difensivo, concedendo qualche canestro troppo facile ma siamo comunque riusciti a gestire e controllare la gara. Contro la zona avevamo iniziato muovendo bene la palla, poi man mano abbiamo cominciato a tenerla troppo ferma, ma tutto sommato ci può stare. Quando riusciamo a stare concentrati sulla partita riusciamo quasi sempre a fare le scelte giuste. Il bello è che tutti i giocatori in questo momento stanno riuscendo a dare di più in meno tempo, sentendosi però tutti coinvolti alla stessa maniera”.

Letture:1711
Data pubblicazione : 29/02/2016 11:17
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications