Sport
PAROLA DI MISTER. Italia, con la Spagna servirà un “metronomo”

Dopo la mediocre prestazione contro l'Irlanda, per gli Azzurri si avvicina la sfida degli ottavi contro i campioni in carica

PAROLA DI MISTER. Italia, con la Spagna servirà un “metronomo”

La prestazione a dir poco mediocre contro una squadra modesta ma orgogliosa, che ha sicuramente meritato la vittoria, serve su di un piatto d’argento un menu ricco di considerazioni agli infiniti commentatori più o meno salottieri della nostra Nazionale. Italia B, Turnover, Scaramanzie dettate dai precedenti, Invulnerabilità in discussione, Dieci diffidati, la Spagna alle porte e via dicendo...

 

La partita con l’Irlanda ha confermato semmai l’assoluta mancanza di gioco, inteso come costruzione di azioni non estemporanee. Personalmente sono un fautore del “metronomo” in campo. Il giocatore che sappia dettare i tempi, che sappia se accelerare o ritardare per poi metter la palla laddove esistano soluzioni.

 

L’Irlanda ha avuto un Brady in più rispetto a noi. Ed ha meritato la vittoria. Poi nel calcio nulla è scritto prima del 95esimo. Si può vincere lo stesso, magari fruendo di un episodio o di un guizzo (vedi Eder con la Svezia o Insigne contro gli stessi irlandesi), ma in fase di assemblaggio una squadra senza materia grigia è zoppa in partenza.

 

Affronteremo negli Ottavi una Spagna apparsa non irresistibile (almeno fino ad ora) e siamo nella parte “in” di un tabellone zoppo: favorite da una parte ed outsider dall’altra.

 

Ora si va nella fase che conta. Spero che le mie preoccupazioni sulla latitanza dello spettacolo vengano fugate da qualche partita vera. Ma, alzandosi l’asticella della posta in palio, temo che si abbasserà quella dello spettacolo.

 

Spero di sbagliarmi.

Letture:1928
Data pubblicazione : 24/06/2016 09:57
Scritto da : Giorgio Grilli
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications