Sport
Sogno Lega Pro. La Fermana batte il Matelica 2 a 1: pareggio di Molinari e vantaggio di Cremona su rigore. FOTO E VIDEO

Uno stadio Bruno Recchioni gremito e una città deserta. Tutti allo stadio questo pomeriggio per Fermana-Matelica, fischio d'inizio alle ore 14:30. Uno stadio pieno di tifosi: papà, mamme e tantissimi bambini. Una curva che ha dato calore e coraggio alla sua squadra, una squadra che ha giocato 90 minuti in modo lucido e preparato, nonostante ci sia stata poca azione.

Sogno Lega Pro. La Fermana batte il Matelica 2 a 1: pareggio di Molinari e vantaggio di Cremona su rigore. FOTO E VIDEO
Il rigore di Cremona che segna il vantaggio della Fermana

Una partita giocata da due squadre molto equilibrate che volevano portare i tre punti a casa, ma questo pomeriggio a spuntarla è stata proprio la Fermana.

Al quattordicesimo del primo tempo D'Angelo tenta la conclusione in mezza rovesciata parata dal portiere del Matelica. Al sedicesimo Molinari tenta il tiro in porta, che però non va a buon segno.

 

17430845_10212805358714872_2058017745_o

 

Al ventunesimo è l'occasione invece del Matelica che, su punizione, tenta di mettere il pallone il rete. Tiro parato dal portiere canarino Valentini.

Molinari al ventiquattresimo fa sognare la curva, tentando il vantaggio; la palla finisce però sulla parte sinistra superiore della rete avversaria. Cinque minuti dopo un'ammonizione per la squadra avversaria permette a D'Angelo di tirare una punizione, respinta però dagli avversari.

 

17357444_10212805361114932_776858782_o

 

Un primo tempo molto sofferto e con pochissime azioni, una partita molto equilibrata e con nessuna occasione da rete fino al quarantaquattresimo, quando la situazione, purtroppo per la Fermana, si sblocca.

Al quarantacinquesimo, un rigore di Tritone, segna il vantaggio del Matelica. Valentini para il tiro ma non riesce a fermare la palla che viene prontamente ripresa dal numero 7 della squadra avversaria che tira in porta.

 

 

All'inizio della ripresa esce Misin ed entra Cremona. Proprio al cinquantaquattresimo l'attacco della Fermana si vivacizza: perfetto assist dalla destra di Cremona per Molinari che centra la rete e porta la situazione sul pareggio.

 

 

Esce al decimo minuto della ripresa D'Angelo per lasciare il posto a Valdes e uno stanco Molinari per l'entrata di Gadda.

Dopo il pareggio la Fermana soffre per trenta minuti la pressione del Matelica, ma senza correre troppi rischi per Valentino. Lo stadio è in tripudio e incita la squadra. Dal centro campo una palla in verticale al centro area dove si getta Cremona. Il centro avanti canarino viene spinto dall'avversario, cade a terra e prende un calcio di rigore.

Lo stesso Cremona si incarica di battere il rigore al trentaduesimo del secondo tempo, battendo il portiere Lo Monaco con un piattone destro sulla sinistra. L'esultanza dei tifosi è al massimo, sugli spalti il tripudio che porta i canarini a più 11 e fa sempre di più sognare un'intera città per l'ingresso in Lega Pro.

Letture:2974
Data pubblicazione : 19/03/2017 17:05
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • carlo scibè

    20-03-2017 09:26 - #1
    grande mister, grande squadra e grande tifoseria . avanti Così !
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications