Sport
Chi l’avrebbe mai detto che Totti avesse lontane (ma non troppo) origini fermane? La storia del bisnonno di “Er Pupone”.

A poche settimane dall’addio al calcio di Francesco Totti, è interessante menzionare come l'ex capitano della Roma abbia un bisnonno originario di Fermo, precisamente della frazione di Capodarco. Il fatto ci è stato racconto da Umberto Fratalocchi, il quale è a conoscenza di tutta la storia e da anni racconta le storie delle persone capodarchesi, fra cui il parente di “Er Pupone”.

Chi l’avrebbe mai detto che Totti avesse lontane (ma non troppo) origini fermane? La storia del bisnonno di “Er Pupone”.

In poche parole, Francesco Totti ha delle lontane radici fermane, tanto che da piccolo, come da lui raccontato alla Gazzetta dello Sport e confermato da Fratalocchi, si ricordasse di quando veniva d’estate in vacanza a Porto San Giorgio.

 

Il tutto, in compagnia della mamma Fiorella, anche lei solita, fin da bambina, tornare nelle Marche nel periodo estivo. E' proprio a Porto San Giorgio che il futuro campione trascorreva tutto il tempo giocando (e allenandosi) con un pallone super tela in spiaggia.

 

Tornando al bisnonno, la sua storia risale circa agli inizi del secolo scorso, quando un tal Rossi, soprannominato ''Patatì'', si trasferì a Roma da Capodarco, suo borgo natio, dove però rimasero a vivere le sue due sorelle: Elvira e Assunta, soprannominate rispettivamente ''Rafa''e ''Contessa''.

 

Quanto al nostro ''Patatì'', egli trovò lavoro a Roma, convolò a nozze ed ebbe tre figli: una di loro, Maria, si sposò con un uomo di nome Costante dal quale ebbe un'altra femmina, il cui nome era Fiorella.

 

Il giro è lungo ma ci siamo quasi: Fiorella, nipote di Patatì, conobbe Enzo Totti, lo sposò e mise al mondo due figli: uno di loro sarebbe diventato il famoso Francesco.

 

Capodarco si può così vantare di aver contribuito con il suo sangue ai natali di un’altra persona celebre; infatti oltre a Totti, anche Neri Marcorè è originario di Capodarco, questa volta dalla parte della nonna, Assunta Ciferri (detta ''De Torra'').

 

Dunque, la piccola frazione di Fermo, sebbene non sia una grande entità territoriale, nel suo piccolo ha ospitato e chissà se in futuro continuerà a ospitare le origini di qualche altro personaggio famoso.

Letture:8282
Data pubblicazione : 15/06/2017 16:12
Scritto da : Francesca Caponi,Ophelia Di Antonio
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications