Sport
Fermana, Il punto della situazione di Mister Destro alla ripresa degli allenamenti

Alla ripresa delle sedute settimanali dopo lo stop di Trieste è Mister Destro ad analizzare la situazione in casa Fermana.

Fermana, Il punto della situazione di Mister Destro alla ripresa degli allenamenti

“Prima di tutto – ha esordito in sala stampa il tecnico – ci tenevo a ringraziare nuovamente i nostri tifosi per la trasferta di lunedì. Sono stati encomiabili e c’è grande rammarico da parte nostra per non essere stati bravi a dare loro una soddisfazione. Hanno fatto un viaggio lunghissimo per sostenerci, posso immaginare l’umore al ritorno. A loro va un plauso sincero, conosciamo l’amore che hanno per questa squadra”.

La Fermana è scesa in campo con una formazione che non ci si aspettava.

“Quando si ha a disposizione una squadra di 25/27 elementi e ci sono partite ravvicinate credo sia giusto fare turn over per dare spazio a chi è più fresco – ha proseguito Destro – ecco perché in questo periodo abbiamo avuto qualche cambiamento. Chiedendo poi molto in ogni incontro è normale che alcuni ragazzi possano accusare un po’ di stanchezza e che si facciano tutte e cinque le sostituzioni per mettere sempre dentro nuove energie. Ci tengo comunque a sottolineare che abbiamo un gruppo fantastico, solido e senza invidie”.

Come si è spiegato la sconfitta?

“Come ho detto subito in sala stampa – l’analisi di Mister Destro - credo che fino al loro secondo gol sia stata una gara buona. Avevo scelto il 3-4-3 per avere maggiore densità al centro. Solo dopo il loro raddoppio c’è stata la resa. La difesa a tre è una scelta che, malgrado il risultato, rifarei sicuramente. A seconda delle situazioni cercherò sempre di analizzare dove possiamo avere vantaggi applicando un sistema piuttosto che un altro. Abbiamo pagato alcuni errori: dobbiamo crescere e migliorare. Le occasioni create addirittura propendono a nostro favore (6 tiri in porta per i gialloblù contro i 4 degli alabardati, ndr). In tutte e tre le reti subite siamo stati invece poco attenti e loro bravi a punirci. Non ho visto, malgrado il valore dei giocatori della Triestina, tutta questa grande differenza. Non è stato come a Ravenna: lì risultammo impauriti e timorosi, senza personalità. A Trieste, invece, non abbiamo concesso tanto”.

Come ha reagito la squadra? Domenica al Bruno Recchioni arriverà il Vicenza, un altro cliente non facile.

“La Fermana è una squadra che vince, perde e pareggia in tutti i suoi elementi – ha concluso Destro - Gli errori ci possono stare, così come le prestazioni determinanti dei singoli. Si va subito oltre. Sapevamo che ci sarebbero stati momenti buoni e momenti difficili. Poi si può perdere una partita immeritatamente (ad esempio mercoledì con il Bassano) o per degli errori (come lunedì), ma ci sono comunque tanti lati positivi e su quelli bisogna insistere. Non ci deve essere ansia. In questo i nostri tifosi sono stati encomiabili. Anche lunedì alla fine ci hanno incoraggiato e battuto le mani. Sappiamo che ci aspetta un percorso difficile. Il Vicenza è una squadra forte, reduce da una sconfitta dolorosa e piena di grandi giocatori. Questo non deve più essere una novità per noi. Sappiamo a quali formazioni andiamo incontro e quali sono le nostre armi. La Fermana deve cercare i punti su qualsiasi campo e contro qualsiasi avversario. Il modo in cui abbiamo attaccato la Triestina ha fatto vedere una squadra coraggiosa, che ha cercato di fare la partita e secondo me a tratti l’ha effettivamente fatta. Sappiamo che sarà dura, ma come sempre ce la metteremo tutta per fare risultato".

 

LA FERMANA SCENDE IN CAMPO CON LYONESS

Si terrà oggi, giovedì 12 ottobre, alle ore 11:30 presso la sala stampa “Mario Rossetti” dello stadio "Bruno Recchioni" di Fermo la presentazione della convenzione messa in atto dalla Fermana in Cashback World by Lyoness, il primo e più grande circuito di fidelizzazione clienti al mondo.
A presentare l'accordo saranno il DG canarino Fabio Massimo Conti, l'AD Lyoness Edoardo Moretti ed il Regional Manager SME Roberto Porello.
La presentazione sarà aperta agli sponsor della stessa Fermana e alle aziende già all’interno del CBW.
Un’occasione unica per scoprire gli innumerevoli vantaggi di questa nuova partnership e tutti i benefici che, aderendo al circuito, si possono ottenere sia come privati che come aziende.
Al termine della presentazione si terrà un buffet per ringraziare tutti gli intervenuti.

 

INIZIATIVA “SCENDI IN CAMPO CON NOI”

La Fermana F.C. comunica che, in occasione della gara Fermana – Vicenza, in programma per domenica 15 Ottobre alle ore 14:30 allo stadio “Bruno Recchioni” di Fermo, entrambe le squadre che si sfideranno per la nona giornata del Girone B della Serie C scenderanno in campo accompagnate da una delegazione di piccoli atleti appartenenti al Settore Giovanile canarino.


Continua dunque la tradizione della società gialloblù di permettere a tanti giovani sportivi del territorio l’emozione di entrare in campo mano nella mano con i propri beniamini.
L’iniziativa verrà ripetuta in tutte le altre partite casalinghe dei canarini cercando di coinvolgere tutti i settori giovanili delle realtà limitrofe.

Letture:269
Data pubblicazione : 12/10/2017 09:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications