Sport
Fermana F.C.: LEGGI la terna di Domenica e le info su Bollettino Medico, Prevendita, Tessere Tifoso, iniziative Store, riflessione sulla Shoa e l'intervista a Cremona: “Campionato molto livellato"

A dirigere Fermana F.C. – Pordenone di Domenica prossima (inizio ore 14 e 30) è stato chiamto il Sig. Manuel Volpi della Sezione di Arezzo. Intanto, Iotti e Benassi sono rientrati in gruppo. Ferrante e D'Angelo hanno proseguito il lavoro specifico.

Fermana F.C.: LEGGI la terna di Domenica e le info su Bollettino Medico, Prevendita, Tessere Tifoso, iniziative Store, riflessione sulla Shoa e l'intervista a Cremona: “Campionato molto livellato

TERNA ARBITRALE FERMANA F.C. – PORDENONE

 

Sarà il Sig. Manuel Volpi della sezione di Arezzo l’arbitro di Fermana F.C. - Pordenone, match della 11^ giornata del Girone B del campionato di Serie C 2017/2018 in programma Domenica 29 Ottobre alle ore 14.30 al “Bruno Recchioni” di Fermo. Gli assistenti saranno il Sig. Filippo Bercigli della sezione di Valdarno e il Sig. Lorenzo Li Volsi della sezione di Firenze.

 

BOLLETTINO MEDICO

 

La Fermana F.C. comunica che nel corso della seduta di stamattina al “Bruno Recchioni” i giocatori Benassi e Iotti sono rientrati ad allenarsi in gruppo. Ferrante sta ultimando il suo programma differenziato, mentre D’Angelo ha effettuato solo un lavoro specifico per il suo caso.

 

PREVENDITA

 

La Fermana F.C. comunica che per la gara Fermana – Pordenone di Domenica 29 Ottobre alle ore 14:30 in programma al Bruno Recchioni di Fermo, da questo pomeriggio è aperta la prevendita del match presso tutti punti vendita BookingShow del territorio. Si comunica, inoltre, che l’apertura della prevendita per il Settore Ospiti è prevista per la giornata di domani Mercoledì 25 Ottobre a partire dalle ore 10:00 e sarà attiva sino alle ore 19:00 di sabato 28 ottobre. Per l’acquisto del tagliando non è necessario essere in possesso della Tessera del Tifoso e/o S-Card.

 

Il costo dei tagliandi, suddivisi per settore, è il seguente:

 

- Curva: 10€ + prevendita

- Tribuna laterale: 16€ + prevendita

- Tribuna centrale: 30€ + prevendita

- Ospiti: 10€ + prevendita

- Under 14 (escluso settore ospiti): 0,50€+prevendita

 

I tagliandi potranno essere acqustati sul circuito BookingShow presso il

FERMANA STORE sito in Via Trieste, 31 a Fermo, ai seguenti orari:

 

Martedì 24 ottobre 16.00 – 20.00

Mercoledì 25 ottobre 16.00 – 20.00

Giovedì 26 ottobre 16.00 – 20.00

Venerdì 27 ottobre 16.00 – 20.00

Sabato 28 ottobre 16.00 – 20.00

 

Per gli altri punti vendita cliccare al seguente indirizzo https://www.bookingshow.it/Home/Puntivendita

 

Oltre ai punti vendita BookingShow ed online, sono riportati, di seguito, anche gli orari della botteghino dello stadio:

 

Sabato 28 ottobre 14:30 – 19:30

Domenica 29 ottobre 10.00 fino ad inizio gara

 

Si consiglia di acquistare il biglietto in prevendita per evitare code a ridosso della partita.

 

Si ricorda, inoltre, che i minorenni possono entrare allo stadio solo se accompagnati da parenti entro il IV grado.

 

ARRIVATE AL FERMANA STORE LE TESSERE DEL TIFOSO SOTTOSCRITTE DAL 23 SETTEMBRE AL 12 OTTOBRE

 

La Fermana F.C. comunica che sono arrivate al Fermana Store di Piazza Sagrini le Tessere del Tifoso sottoscritte dal 23 Settembre al 12 Ottobre 2017. Coloro che sono in possesso della Tessera del Tifoso dalla numero 009659000382 alla 009659000405 possono ritirarle, previa copia cartacea della tessera e/o documento di identità, a partire da questo pomeriggio al Fermana Store nei seguenti giorni ed ai seguenti orari:

 

LUNEDI CHIUSO

MARTEDI 16:00 – 20:00

MERCOLEDI 16:00 – 20:00

GIOVEDI 16:00 – 20:00

VENERDI 16:00 – 20:00

SABATO 16:00 – 20:00

 

Si sollecita, inoltre, il ritiro di tali supporti plastificati al fine di agevolare l’ingresso allo stadio il giorno stesso della gara e di emissione del tagliando in occasione delle trasferte esterne.

 

 

INIZIATIVA STORE

 

Due settimane speciali al Fermana Store!

In occasione del doppio impegno casalingo contro Pordenone e Albinoleffe, tutti i tifosi che si recheranno al Fermana Store di piazza Sagrini ed acquisteranno una maglia ufficiale dei gialloblù riceveranno in omaggio un biglietto valido per assistere in Tribuna Laterale alla prossima gara dei canarini.

Di seguito si ricordano gli orari:

 

Martedì 16.00 – 20.00

Mercoledì 16.00 – 20.00

Giovedì 16.00 – 20.00

Venerdì 16.00 – 20.00

Sabato 16.00 – 20.00

 

 

MINUTO DI RIFLESSIONE SULLA MEMORIA DELLA SHOAH

 

La FIGC, d’intesa con il Ministro per lo Sport e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), ha disposto l’effettuazione di un minuto di riflessione su tutti i campi di calcio per condannare i recenti episodi di antisemitismo e per continuare a coltivare la memoria della Shoah e l’impegno della società civile tutta, soprattutto assieme ai giovani, affinché ogni contesto sportivo sia luogo che trasmetta valori e formi le coscienze.

 

Nel corso del turno infrasettimanale previsto nei campionati di Serie A, Serie B e Serie C e del turno previsto nel fine settimana per i campionati dilettantistici e giovanili, le squadre e gli ufficiali di gara si disporranno al centro del campo prima del calcio d’inizio mentre verrà letto un brano tratto dal Diario di Anna Frank: “Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure, quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità”.

 

INTERVISTA A LUCA CREMONA

 

Una delle riconferme della passata stagione conclusasi con la cavalcata trionfale dalla D alla C è Luca Cremona.
L'attaccante varesino analizza le differenze del passaggio di categoria: "E' un campionato molto livellato dove un piccolo particolare fa la differenza: in D potevi avere 10 occasioni e fare 2 o 3 gol; in C puoi avere 5 occasione e non andare in rete. Viceversa, puoi commettere un solo errore e venire punito dall'avversario. Se l'anno scorso aspettavamo con ansia la partita di Matelica, quest'anno attendiamo con trepidazione le gare contro Pordenone, AlbinoLeffe, Feralpisalò ecc. Domenica a Reggio Emilia abbiamo visto uno degli stadi più belli ed importanti di tutta Italia. Io e i miei compagni ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito che tutto ciò che abbiamo conquistato con sacrificio, umiltà e costanza ce lo dobbiamo tenere stretto".
Cremona parla anche del suo rapporto con i colleghi di reparto: "Contro la Reggiana Lupoli e Sansovini davanti non so quanti chilometri abbiano macinato, facendo un lavoro impressionante. Vedere due attaccanti di spessore fare diagonali difensive, dare una mano ai nostri centrali ed ai nostri centrocampisti vuol dire che hanno fame e voglia di scendere in campo. Io la mia panchina la vivo così: se vedo loro che si fanno un mazzo tanto, vuol dire che durante la settimana devo andare più veloce per conquistarmi la maglia da titolare. Se giochiamo con questa mentalità e questo giusto approccio, per me va bene anche essere impiegato un quarto d'ora: l'importante è dare il giusto contributo per la squadra. Cremona quando entra in campo deve dimostrare quello che vale. Bisogna avere sempre stabilità in tutto ciò che si fa e questa è la forza: se hai equilibrio, la domenica è più facile entrare a cinque minuti dalla fine e dare il tuo contributo alla causa. Questo sono io. Sono fiero di far parte di questo gruppo, che ha delle doti che piano piano sta tirando fuori. Dentro lo spogliatoio siamo tutti fratelli e ci aiutamo l'uno con l'altro. Domenica abbiamo fatto una partita incredibile e abbiamo fatto capire alla nostra avversaria, costruita per altri lidi, di cosa siamo capaci. Nei minuti iniziali abbiamo accusato un po' le loro incursioni, poi siamo usciti fuori e, nel finale, siamo andati vicino ai 3 punti. Come ribadisce sempre mister Destro, "la strada è quella e dobbiamo proseguirla".
Sul digiuno da rete: "Non mi preoccupo perchè so che prima o poi il gol arriverà. Ognuno di noi quando ha segnato ha fatto vedere quanto sia bello esultare e le emozioni che scaturiscono dal centro messo a segno. Nello stesso istante ti rendi conto anche di tutti gli sforzi impiegati per realizzare quella marcatura. L'importante non è che segni un attaccante piuttosto che un altro, ma buttarla dentro. Sono certo a breve arriverà. E' solo questione di pochi centimetri".
Infine, una nota di merito alla tifoseria canarina: "Vedere tutti quei tifosi a Reggio ci ha fatto davvero molto piacere. Anche a Trieste, nonostante il posticipo in serale di lunedì e la lunghezza della trasferta, ne erano in tanti e, al termine della gara, ci hanno applaudito a lungo. E di questo non possiamo far altro che ringraziarli: noi abbiamo bisogno di loro perchè sono la nostra spinta per arrivare al raggiungimento degli obiettivi. Domenica sarebbe bello regalar loro un bel risultato contro la capolista Pordenone. Siamo una squadra che ha bisogno di avere accanto, con il cuore, ognuno di loro. Per noi sono quell'uomo in più sempre presente quando scendiamo in campo. Noi facciamo del "non molliamo mai" il nostro diktat. Loro lo sanno e per questo ci sono sempre vicini".

 

 

 

Letture:1815
Data pubblicazione : 25/10/2017 16:50
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications