Sport
Fermana F.C.: dopo il derby, Destro chiama a rapporto Comotto. Mercato: summit Destro/Conti/Andreatini. In arrivo due terzini Under? Da Trieste: giuliani su Lupoli. Capitolo ex: gli auguri di Pedalino

All’indomani della cocente sconfitta di San Benedetto del Tronto, la Fermana F.C. si è ritrovata allo stadio “B. Recchioni” per una mattutina seduta collegiale di allenamento. L’ultima del 2017: al termine della stessa infatti, Mister Destro ha ordinato – nel rispetto del vigente regolamento A.I.C. – lo “sciogliete le righe” sino all’8 gennaio 2018. In questo lasso di tempo è infatti fatto divieto di ogni attività.

Fermana F.C.: dopo il derby, Destro chiama a rapporto Comotto. Mercato: summit Destro/Conti/Andreatini. In arrivo due terzini Under? Da Trieste: giuliani su Lupoli. Capitolo ex: gli auguri di Pedalino

SUMMIT DI MERCATO DESTRO/CONTI/ANDREATINI

Ritrovo fissato per il 9 Gennaio dunque. E considerato che per quella data la sessione invernale di calciomercato avrà già aperto i battenti da ben 6 giorni, ecco che al rientro il tecnico piemontese potrebbe trovare alcune facce nuove, dopo aver salutato qualche attuale giocatore gialloblù. Il primo summit di mercato ci sarebbe stato proprio ieri sera, nella pancia del “Riviera delle Palme”, subito dopo la pesante “derrota” del derby. Protagonisti Mister Destro, il DG Conti ed il Responsabile dell’Area Tecnica Andreatini. Un “pour parler”, fra l’altro intavolato a botta calda. I soliti bene informati riferiscono di un possibile doppio imminente annuncio (subito dopo l’apertura ufficiale delle trattative) relativo ad una coppia di terzini Under, uno dei quali di piede mancino. I nomi sono top secret, mentre potrebbero già conoscersi quelli degli eventuali partenti: Acunzo, Gasperi, Ciarmela, Da Silva, Benassi, King, Akammadu e Franchini, mentre per Ferrante si sarebbe arrivati alla decisione di confermare il giocatore sino al termine della corrente stagione sportiva. Il condizionale è ovviamente d’obbligo. Ma l’elenco degli invitati a fare la valigia potrebbe allungarsi di un nome. O meglio, di uno dei pochi top player a disposizione dei tecnici gialloblù: Arturo Lupoli. Sky Sport infatti, ha riportato la notizia che “Re Artù” sarebbe finito nelle mire della Triestina di Sannino, sempre a patto che i giuliani riescano prima a dare una sfoltita al loro nutrito organico. Staremo a vedere. Al momento infatti, l’unica cosa certa sarebbe la strategia che i dirigenti del sodalizio canarino intenderanno attuare: vendere i pezzi pregiati per monetizzare subito e cercare di trattenerli sino al termine del campionato. I nomi? I soliti noti: Iotti, appetito da Ascoli e Sassuolo; Valentini (sempre Ascoli e Sassuolo, anche se al momento la favorita al suo acquisto sembrerebbe essere il Parma) ed Andrea Petrucci, bandiera canarina finita nel mirino, oltre che alle solite Ascoli e Sassuolo, anche del Cesena di Castori e del suo collaboratore tecnico Tommaso Marolda. Uno che Petrucci lo conosce bene: l’anno passato infatti, anche se per una breve parentesi, è stato suo compagno di squadra avendo militato nella Fermana F.C. di Mister Destro, realizzando in 6 gare 3 reti decisive, sia in quel di Chieti (doppietta) che in casa con il San Marino.

  

DESTRO – COMOTTO: IL CONFRONTO.

Poco prima del summit di mercato e sempre nell’immediato post gara, Mister Destro avrebbe chiamato in disparte il capitano gialloblù Marco Comotto. Che, squalificato, aveva assistito alla gara dalla Tribuna. Sempre secondo i soliti bene informati, l’argomento della discussione avrebbe riguardato un pericoloso campanello d’allarme, per la difesa canarina suonato già da qualche settimana, relativo all’alta frequenza delle reti subite da palla inattiva. Un pericoloso trend negativo, da invertire in fretta. Anche perché se la borsa gialloblù accusa un innegabile calo delle azioni (play off ora a 2 lunghezze; posizione play out pericolosamente avvicinata a soli 4 punti) le quotazioni delle formazioni di bassa graduatoria (vedi Santarcangelo, soprattutto, ma anche Gubbio e Teramo) sono, improvvisamente, in netto rialzo. C’è da stare attenti.

 

FERMANA MON AMOUR: GLI AUGURI DI BUON ANNO DALL’EX SAVERIO PEDALINO.

Stavolta è Instagram ad informarci: “Forza Fermana – scrive l’attaccante campano attualmente in forza al Castelfidardo – sono contento ed orgoglioso di aver giocato per la Fermana, per la vostra città e per i vostri colori. Un augurio speciale a tutti”. Parole e musica di Saverio Pedalino, bomber di razza ed ex canarino della stagione 2014/2015 (31 presenze, 10 reti realizzate).

Letture:1690
Data pubblicazione : 30/12/2017 22:31
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications