Sport
Basket, Sutor. Tra Castelfidardo e Pesaro, ecco le parole di Andrea Cioppettini

Dopo aver ottenuto un’importante vittoria interna contro Castelfidardo, la Sutor è riuscita a riagguantare il terzo posto in graduatoria.

Basket, Sutor. Tra Castelfidardo e Pesaro, ecco le parole di Andrea Cioppettini

In attesa della prossima gara contro Bramante Basket Pesaro e in concomitanza di questo momento poco felice per la compagine calzaturiera, ha cercato di fare maggiore chiarezza proprio il montegranarese doc Andrea Ciopettini.

Nelle ultime due partite non sei potuto scendere il campo per colpa di un forte attacco febbrile...come stai ora? Quando ti rivedremo in campo?
“Ora sto meglio, ancora un po’ acciaccato ma pronto per ricominciare ad allenarmi con la squadra per cui penso mi rivedrete presto”.

Quest'anno abbiamo un brutto rapporto con l'infermeria: a turno, quasi tutti i giocatori sono stati fermi ai box per qualche tipo di problema. Quanto ci hanno penalizzato realmente secondo te queste assenze?
“Non allenarsi mai al completo ci ha tolto sicuramente molto, e proprio quando eravamo riusciti a dare un po’ di continuità agli allenamenti è arrivato anche infortunio di Prince…è stato un brutto colpo. Ad ogni modo, a proposito di Prince, ne approfitto per mandargli un grande in bocca al lupo per la sua guarigione”.

Dopo il convincente avvio contro Osimo, sono arrivate le brutte prestazione con Falconara e Castelfidardo. Cosa è successo?
“Come dicevo anche prima: non allenarsi al completo ci ha tolto molto…non vuole essere una scusa, ma tra infortuni, acciacchi e normali influenze, in questo periodo la squadra non si è allenata sempre al completo”.

Sabato siamo attesi a Pesaro per la sfida contro la Bramante. Sicuramente un ottimo avversario che vive un buon momento di forma...

“Pesaro è una squadra giovane e talentosa, che all’andata disputò un’ottima partita contro di noi. Sarà un avversario parecchio ostico che affrontiamo nel loro periodo di forma forse migliore…bisognerà stare molto attenti ed evitare gli errori commessi nelle precedenti uscite!”

Tralasciando Ancona e Matelica che difficilmente compiono un passo falso, la classifica è comunque molto corta e può succedere ancora di tutto. Quanto potrebbe incidere arrivare ai playoff posizionandosi dalla parte "giusta" del tabellone?

“Il campionato per le prime 7/8 squadre è molto equilibrato: chiunque può vincere o perdere contro chiunque. Per il resto, posizionarsi bene conta, ma conterà di più la condizione fisica con cui le squadre arriveranno alla fine del campionato”.

 

1_(19)

Letture:781
Data pubblicazione : 01/02/2018 15:12
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications