Sport
Pallacanestro, Play Off Serie D: vittoria sofferta della TiEmme nella prima gara degli ottavi. Battuta Jesi per 61 a 60. LEGGI il tabellino. Mercoledì, in campo avverso, gara 2

La Tiemme Basket Fermo supera il Taurus Jesi nella prima partita degli ottavi di playoff della serie D. Una vittoria sofferta, per un solo punto, al cardiopalmo che ha fatto restare il folto pubblico incollato sugli spalti in tensione fino all’ultimo secondo. Risultato comunque acquisito che porta a Jesi la possibilità del superamento del turno. Perdono, invece, le "Sgalosce", sconfitte in quel di Matelica.

Pallacanestro, Play Off Serie D: vittoria sofferta della TiEmme nella prima gara degli ottavi. Battuta Jesi per 61 a 60. LEGGI il tabellino. Mercoledì, in campo avverso, gara 2

La partita è stata molto emozionante, con cambi di fronte e di punteggio molto repentini. Il primo quarto, dopo una partenza in assoluta parità e con molti errori a canestro da parte soprattutto fermana, vede aumentare nei minuti finali la precisione al tiro della TiEmme e distanziare gli jesini di otto punti al suono della sirena. Sembravano presupposti buoni per affrontare la seconda frazione di gara quando, invece, la maggiore determinazione dei taurini e di nuovo alcuni errori anche difensivi dei fermai, consentono agli jesini di ritornare in perfetta parità all’intervallo lungo. Nel terzo quarto le due squadre mettono in campo maggiore presenza fisica e qualche fallo di troppo che consente agli jesini di distanziare per qualche minuto i fermani anche di sei punti, vantaggio subito colmato da Venditti e compagni riportando la parità al suono della sirena.

Molta fatica utile solamente a concentrare le sorti della partita all’ultimo quarto. Ed è proprio nei dieci minuti finali che i canestri di Venditti e i tiri liberi di Cingolani riescono a distanziare di pochi punti gli avversari già in bonus a metà tempo. Le triple finali di Bellesi e Canali mettono molta paura ai fermani, e al pubblico, ma la TiEmme riesce a contenere la rimonta jesina sul filo del rasoio e a terminare con quel punto di vantaggio sufficiente alla vittoria.

Per la seconda partita, che si svolgerà a Jesi mercoledì sera, Marco Marilungo e Tullio Valentini avranno elementi ulteriori per organizzare al meglio la squadra e prepararla alla vittoria necessaria a superare il turno.

 

TiEmme Basket Fermo - Taurus Jesi 61-60


TiEmme: Venditti (cap.) 17, Poggi ne, Mezzabotta ne, Tortolini 11, Amelio 4, Santini 6, Cingolani 9, Luciani, Antinori 7, Sabbatini ne, Cardarelli 3, Ndour 4. All. Marilungo, ass. all.re Valentini.

Taurus: Astuti (cap.), Pirani 5, Canali 16, Pistola 2, Penna, Marasca, Trillini 14, Sabbatini 3, Bellesi 14, Federici 6. All. Filippetti, ass. all.re Piersigilli.

Parziali: 20-12, 16-24, 10-10, 15-14.

Progressivi: 20-12, 36-36, 46-46, 61-60.

Usciti per 5 falli: Trillini (Jesi)

Falli: Fermo 18, Jesi 23.

Tiri da 3 punti: Fermo 3, Jesi 6.

Arbitri: Armuzzi di Ascoli Piceno e Tritarelli di Porto San Giorgio

 

Fermo-Jesi_2

 

SCONFITTE LE SGALOSCE

 

 

 

Passo falso delle “Sgalosce” a Matelica. Sconfitte con appena tre punti di distacco, le ragazze U13 del Basket Fermo devono (speriamo solo) rinviare la festa della conquista della Coppa Marche.

 

La partita ha visto in campo il solito super agonismo delle sgalosce che però questa volta si è scontrato con una prestazione delle tunderine superiore alle partite precenti, segno che a crescere tecnicamente e atleticamente non sono solo le fermane. La prima metà della gara si è svolta sostanzialmente in parità. È nel terzo quarto, infatti, che prendono qualche punto di vantaggio le matelicesi mettendo in evidenza qualche difficoltà delle fermane. Ma non è costume delle sgalosce arrendersi prima del tempo: l’ultima frazione di gara è stata un’intensa rincorsa per recuperare il punteggio perduto ma nonostante l’impegno e la lotta messa in campo sono rimasti quei tre punti che le ha portate alla sconfitta. Da sottolineare che ben sei atlete fermane sono andate a canestro quest’oggi e Irene Peroli ha ancora alzato di una “tacca” l’asticella dei punti personali in una partita. Complimenti a tutti.

 

Nulla di grave, comunque. Ci sono ancora tre gare utili per la conquista della Coppa Marche, due giocate direttamente dal Basket Fermo, una a Jesi e la seconda in casa ancora con Matelica, e l’altra è lo scontro tra Matelica e Jesi che dovesse veder prevalere le Jesine sarebbe un risultato utile anche per Fermo. Quello che conta è lo spirito di gruppo e la coesione della squadra, che oggi ha portato anche i genitori ad approfittare della trasferta per rifocillarsi di cappellacci con speck, zucchine e zafferano oltre che stringozzi alla crema di carciofi  con prosciutto croccante e scaglie di pecorino romano. Alla faccia di chi è rimasto a casa!!!

 

 

 

Tabellino

 

Tunder Matelica – Basket Fermo 53 – 50 (12-14, 24-24, 41-34)

 

Fermo: Persiano 1, Riccioni 4, Brandani 2, Grandoni 6, Mennucci, Olivieri, Peroli 33, Valentini (cap.) 4, Severino, Bianchini. All.re Marilungo.

 

Letture:1440
Data pubblicazione : 15/04/2018 10:00
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications