Sport
Anche Fermo ammessa ai finanziamenti europei per l'efficientamento energetico degli impianti sportivi

“Questo bando è particolarmente importante perché l’efficientamento energetico porta risparmio ed un’attenzione maggiore a tematiche di rispetto dell’ambiente anche per gli impianti sportivi. Dunque benefici e vantaggi per l’intera comunità cittadina”.

Anche Fermo ammessa ai finanziamenti europei per l'efficientamento energetico degli impianti sportivi

E’ quanto affermato dal Sindaco Paolo Calcinaro a margine della firma di questa mattina nella sede della Regione Marche, alla presenza del Presidente Luca Ceriscioli, con cui alla città di Fermo, insieme a Pesaro e Ancona fra le altre città, sono stati assegnati, attraverso l’Ente Regionale, contributi europei per 150 mila euro nell’ambito del bando sull’efficientamento energetico degli impianti sportivi, emesso per promuovere la riduzione dei consumi negli edifici pubblici adibiti ad attività sportive allo scopo di contribuire al perseguimento di uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile, migliorando le performances in termini di risparmio e di efficienza energetica.

 

I fondi sono destinati a interventi di miglioramento dell’efficienza energetico-ambientale degli edifici pubblici esistenti riferiti sia all’edificio che agli impianti e in ogni caso riguardanti tutte le opere finalizzate alla riduzione dei consumi energetici dell’edificio e volte a conseguire una elevata efficienza energetica e qualità ambientale.

 

“Un segno del sostegno tangibile a tutte quelle società sportive che si impegnano quotidianamente nelle loro attività – ha proseguito il primo cittadino – inoltre si tratta di fondi che arrivano dall’Europa, grazie alla Regione Marche che ringraziamo, che si sommano a quelli assegnati poco tempo fa anche per l’ampliamento della palestra della pista di atletica di via Leti”.

 

Come si ricorderà, infatti, qualche settimana fa la Regione ha ammesso a finanziamento anche il progetto redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale per l’impianto della pista di atletica di una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, visto l’ampio bacino di utenza (un ampliamento, pari a 145 mq, che sarà realizzato al di sopra dell'edificio adibito a palestra per la riabilitazione sportiva e la preparazione fisica degli atleti e utenti).

 

“Sull’efficientamento energetico l’impegno dell’Amministrazione Comunale è massimo – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – parteciperemo infatti anche ad altri due bandi sullo stesso tema anche per altri edifici pubblici. Per quel che riguarda interventi sull’impiantisca sportiva inoltre ci apprestiamo a progettare anche la manutenzione del manto della pista di atletica”.

 

“Anche lo sport e gli edifici pubblici adibiti ad attività sportive sono attenti all’ambiente ed al risparmio energetico: è per questo che il progetto del Comune di Fermo è stato ritenuto ammissibile. Un finanziamento che avvalora anche la qualità delle strutture sportive cittadine che ogni giorno ospitano le attività di numerosi atleti” – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

Letture:843
Data pubblicazione : 25/05/2018 14:53
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications