Sport
Basket Serie D: altra sconfitta interna e di misura per la TiEmme Basket Fermo. Nel mirino alcune decisioni arbitrali adottate negli ultimi minuti. Fabriano passa per 72 a 74

Di nuovo sconfitta interna di misura, la TiEmme Basket Fermo non riesce a sbloccare il risultato sul campo e rimane ferma a quei due punti assegnati dal giudice sportivo qualche giorno fa. Davanti ad una squadra giovanissima e veloce come quella di Fabriano, la TiEmme mostra ancora di più le imperfezioni tuttora presenti. Non riesce a fare leva su quelli che dovrebbero essere, invece, i suoi punti di forza come l’esperienza, la sicurezza e la tranquillità in campo, nonchè la gestione del gioco.

Basket Serie D: altra sconfitta interna e di misura per la TiEmme Basket Fermo. Nel mirino alcune decisioni arbitrali adottate negli ultimi minuti. Fabriano passa per 72 a 74

Pensare che la prima metà della gara lasciava presagire una agevole, anche se non facile, vittoria. Sempre in vantaggio, i gialloblù di coach Marilungo terminano il secondo quarto con una rassicurante distanza di sette punti, confortati anche da un più dodici come massimo distacco. Poi arriva il terzo periodo e cambia la musica. I “cattivi ragazzi” di Fabriano ci fanno sapere il perché del loro nome, accelerano in velocità ed aumentano l’ aggressività. I fermani vanno in crisi, non sanno reagire adeguatamente, subiscono le incursioni del giovanissimo ex Sutor Alessandro Falappa che tentano di fermare a suon di falli. Dei suoi 22 punti personali che lo incoronano miglior realizzatore dell’incontro, 12 sono frutto di tiri liberi insaccati tra il terzo e il quarto periodo. I soli 10 punti realizzati nel terzo periodo dalla TiEmme evidenziano, anche, la poca lucidità in fase di attacco con molti tiri forzati, canestri sciupati ed azioni poco incisive.

Alla fine del terzo periodo la TiEmme si trova sotto di cinque punti, ma nulla è ancora perduto. Con difficoltà, nell’ultima frazione di gara i gialloblu fermani tentano la rimonta ed a due minuti dalla fine riescono, con un gioco da tre di Andrea Cingolani, per l’occasione capitano della squadra a causa dell’infortunio di Paolo Luciani, a superare di una lunghezza i Bad Boys (67 a 66). Ma la felicità dura poco, perché nell’azione successiva l’arbitro Corradini fischia un fallo di Acquaroli su Passarini. Marco Acquaroli ha un leggero accenno di stizza, che l’arbitro subito sanziona con un fallo tecnico. A questo punto,  una partita fino a quel momento assolutamente normale dal punto di vista dei falli, anzi tendenzialmente tranquilla, si trasforma. Dapprima un doppio tecnico per Mattia Cardarelli, con relativa espulsione. Poi, nel parapiglia, nessuno si accorge che Acquaroli aveva raggiunto i cinque. Si riprende la partita con lo stesso in gioco. Poco dopo gli ufficiali di campo se ne accorgono, fermano il gioco e, come da regolamento, puniscono la panchina fermana con fallo tecnico e altri tiri liberi. Al danno anche la beffa. Gli ultimi infiniti secondi sono scanditi dal tentativo fermano di realizzare canestri improbabili e da falli tattici che portano i Bad Boys ad altri tiri liberi. Solo negli ultimissimi secondi Davide Mezzabotta riesce a realizzare una bomba da tre e un canestro in contropiede quando ormai, però, era troppo tardi per recuperare la partita. 

 

TiEmme Basket Fermo – Bad Boys Fabriano 72 – 74

 

TiEmme Basket Fermo: Poeta 8, Poggi, Mezzabotta 7, Cingolani (cap.) 9, Malaspina, Angeloni, Cerigioli, Acquaroli 17, Cardarelli 17, Giusti 4. All.re Marilungo, vice all.re Valentini.

 

Bad Boys Fabriano: Falappa E., Barocci 4, Pacini, Falappa A. 22, Zepponi 11, Conti 3, Cinti 4, Moscatelli (cap.) 14, Passarini 16, Galdelli. All.re Rapanotti, vice all.re Bolzonetti.

 

Parziali: 21-17, 23-20, 10-22, 18-15

Progressivi: 21-17, 44-37, 54-59, 72-74

Tiri da tre: Fermo 6, Fabriano 2

Tiri liberi realizzati: Fermo 10 (su 15 tirati), Fabriano 21 (su 30 tirati)

Falli: Fermo 25, Fabriano 18

Usciti per cinque falli: Acquaroli (Fermo)

Arbitri: Corradini di Macerata e De Angelis di Grottammare (AP)

Segnapunti: Concetti di Falerone (FM)

24 secondi: Papa di Fermo

Letture:611
Data pubblicazione : 21/10/2018 12:16
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications