Sport
Fermana F.C., il nuovo anno comincia bene. FeralpiSalò regolata di misura grazie ad un rigore di Giandonato. In classifica si vola

La Fermana tornava oggi in campo, affrontando la FeralpiSalò grandi firme e, come se non bastasse, uscita notevolmente rafforzata da questa prima metà di calciomercato (arrivati ben 4 nuovi giocatori di categoria). Una sessione invernale che la società gialloblù ha interpretato, sino ad ora e fatta eccezione del terzino Sperotto, quasi esclusivamente in uscita. Intanto, con Ginestra che sembra essere finito in panchina (ma perché? Cessione in vista?), Mister Destro prende atto della situazione studiando nuovi tattici tranelli per mezzo dei quali far cadere l’ambiziosa compagine lombarda. Alla fine, ancora una volta, ha avuto ragione lui. Perchè in casa gialloblù arrivano altri tre punti. Primo tempo equilibrato, che la Fermana sblocca grazie ad un netto rigore concesso per fallo di De Lucia su Urbinati e che Giandonato trasforma spiazzando il portiere ospite. Ripresa e solita gara: squadra guardinga, rischi zero, massima resa. A bientot, Feralpi...SETTORE GIOVANILE: i risultati.

 

 

Fermana F.C., il nuovo anno comincia bene. FeralpiSalò regolata di misura grazie ad un rigore di Giandonato. In classifica si vola

Ecco, appunto, Mister Destro. Fossimo nei dirigenti canarini, stasera lo chiuderemmo in Presidenza e gli sottoporremmo un accordo su base triennale. L'artefice massimo di questo miracolo chiamato Fermana è proprio il tecnico di Rivoli. Che lavora alacremente (e bene) senza mai lamentarsi e, soprattutto, chiedere nulla. Allena chi ha, pochi o tanti che siano; forti o meno, giovani o maturi...tutti sono messi nelle condizioni di rendere al massimo. Prepara piatti di alta cucina con ingredienti semplici: un golletto (non di più, per carità: ma visto mai che arrivasse un attaccante...), centrocampo puntuale, dinamico e col gladio tra i denti, pacchetto arretrato praticamente perfetto. Morale della favola: Fermana realtà consolidata nei quartieri alti della classifica, a dispetto di una rosa che - sulla carta - dovrebbe viaggiare tra il 10° ed il 12° posto.

 

SABATO 19 GENNAIO 2019, STADIO “B. RECCHIONI”

FERMANA F.C. – FERALPISALO’:

IL TABELLINO.

 

Fermana F.C. (4-4-2): Marcantognigni; Soprano, Comotto, Scrosta, Sarzi Puttini (25' st Sperotto); Iotti, Urbinati, Giandonato (25' st Fofana), Maurizi; Zerbo (40' st Misin), Lupoli (35' st Cremona). A disposizione: Ginestra, Pavoni, Guerra, Marozzi, Clemente, Ceriani, Giorgio, Contaldo, Nepi. All. Destro.

 

FeralpiSalò (3-5-2): De Lucia; Parodi (43' st Corsinelli), Legati, Ambro (31' st Scarsella), Contessa, Guidetti, Pesce (43' st Mordini), Magnino, Maiorino; Ferretti (25' st M. Marchi), Caracciolo. A disposizione: Livieri, Spezia, Dametto, Canini, Miceli, P. Marchi. All. Toscano.

 

Arbitro: Sig. Annaloro di Collegno (Salvatori/Della Croce)

Reti: 39' rig. Giandonato (FFC)

Ammoniti: Magnino, Guidetti, De Lucia e Caracciolo (FS), Lupoli e Soprano (FFC)

Angoli: 3 a 1

Recuperi: pt 1'; st 4'

Note: spettatori 846 (paganti più abbonati: dato fornito dall'Ufficio Stampa della Fermana F.C.). Temperatura invernale, leggera pioggia. Prima del fischio d'avvio è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giuseppe Nappo, segretario della Casertana, recentemente venuto a mancare.

 

IMG-20190119-WA0008

Tifosi gardesani al "B. Recchioni"

 

LA CRONACA DEL 1° TEMPO.

In avvio, buona Fermana. Al 10', colpo di testa di Lupoli (conseguente ad un calcio franco di Giandonato) e parata in due tempi di De Lucia. Al 15', sponda di Zerbo e tiro ancora di Lupoli: palla alta. La risposta ospite non si fa attendere: corre il 20' quando si registra una doppia occasione per la FeralpiSalò. Parata di Marcantognini su botta dal limite di Maiorino e Caracciolo, dall'area piccola, in diagonale non centra lo specchio della porta gialloblù. Intorno alla mezz'ora la squadra di Toscano sembra salire (conclusioni di Ferretti e Pesce, sempre attento Marcantognini), in un frangente dove i locali prediligono i palloni lunghi mantenedosi concentrati dietro (Soprano su tutti). Al 38' però, i canarini passano in vantaggio. Netto fallo di De Lucia, che nel tentativo di spazzare la palla comette l'infrazione ai danni di Urbinati. Rigore solare, che Giandonato trasforma: 1 a 0. Immediatamente prima del duplice fischio, grande Marcantognini che risolve una mischia furibonda grazie ad una temeraria uscita ed innescata da un traversone di Contessa (sfera catturata prima da Ambro e poi da Maiorino).

 

IMG-20190119-WA0018

 

LA CRONACA DEL 2° TEMPO.

La ripresa si apre con la rete annullata a Caracciolo. Che di testa, su azione d'angolo, depositava nel sacco. L'arbitro però, ravvisava un fallo ai danni di Comotto. Fermana che si dimostra viva ed attenta: al 13' Urbinati innesca Lupoli, che mette Zerbo nelle condizioni di concludere: De Lucia dice di no. Al 16' ci prova Pesce dalla distanza (palla sul fondo). Al 29' una botta di Maiorino non impensierisce l'estremo locale, in un contesto di gara dove la Feralpi appare più convinta della prima frazione. La compagine verdeblù però, non sembra scalfire la granitica solidità difensiva canarina. Nerl finale, in ogni caso, Destro si cautela e dopo aver tolto il solito immenso Lupoli (dentro Cremona), alza la barriera di centrocampo inserendo Misin per Zerbo, l'altro attaccante schierato dall'inizio. Finale di contesa con gli ospiti a pigiare sull'acceleratore, ma senza la necessaria lucidità. Al 45' invece, è ancora la Fermana a far urlare al gol, ma la conclusione volante di Maurizi esce di un Amen. Una botta di Maiorino (palla fuori) è l'atto conclusivo di un secondo tempo dove la Fermana non avrà costruito granchè, ma che a conti fatti ha - grazie ad una fase difensiva praticamente perfetta - rischiato niente. Dopo 4' di recupero, Annaloro dice che può bastare così. La Destro band incamera altri tre pesantissimi punti, si conferma la bestia nera della miliardaria FeralpiSalò e guarda al futuro con rinnovate ambizioni di classifica ed ottiismo. Certo, se arrivasse anche una punta...(sulle pagine di alcuni quotidiani si è letto di Kozak, ma l'ex Lazio si è accasato negli States).

 

IMG-20190119-WA0014

 

SETTORE GIOVANILE: I RISULTATI.

BERRETTI: Fermana F.C. - Ternana 0 a 2

UNDER 15 NAZ.LI: Juve Stabia - Fermana F.C. 1 a 1 (Buschittari)

UNDER 17 NAZ.LI: Juve Stabia - Fermana F.C. 3 a 2 (Cardinali, VItali)

ALLIEVI REG.LI: Fermana F.C. - Tigmum Montegiorgio 5 a 3 (doppio Torella, Salita, Del Rosso, Chiffi)

 

IMG-20190120-WA0004

 

 

Letture:3029
Data pubblicazione : 19/01/2019 10:28
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Lucio

    19-01-2019 23:43 - #1
    Eravamo 4 gatti nonostante la squadra sta' terza in classifica. mi domando come mai la dirigenza non inizi a lamentarsi.... strano!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications