Sport
Fermana F.C., presentati i nuovi arrivi Grieco, Liberal, Malcore, Maloku, Otranto e Van Der Heijden. LEGGI la terna arbitrale per Sabato a Bolzano

Giornata di presentazioni ufficiali. E’ stato il giorno di Grieco, Liberal, Malcore, Maloku, Otranto e Van der Heijden. I giocatori arrivati nel mercato invernale sono stati chiamati a spendersi per la causa gialloblu con l'obiettivo di rinforzare un gruppo che ha stupito e meravigliato nel suo percorso del girone di andata. "Gli investimenti quando si fanno a Gennaio è per migliorare la qualità di una rosa di cui già siamo contenti perché i risultati lo stanno dimostrando - ha esordito il direttore generale Fabio Massimo Conti - Il nostro auspicio e la nostra convinzione sono che aiutino a ottenere il prima possibile l'obiettivo del mantenimento della categoria e poi, come sperano anche i nostri tifosi, alzare l'asticella”.

Fermana F.C., presentati i nuovi arrivi Grieco, Liberal, Malcore, Maloku, Otranto e Van Der Heijden. LEGGI la terna arbitrale per Sabato a Bolzano

“Siamo stati capaci di un girone d'andata e parte del girone di ritorno dove abbiamo sorpreso molti, anche addetti ai lavori, stando anche primi in classifica, ma questo non significa nulla perché la classifica va guardata da marzo in poi - ha continuato Conti - Se stare dalla parte sinistra della classifica potrebbe essere un caso o attribuito alla buona sorte nelle prime 7-10 giornate, credo che ormai non sia più un caso ma meritiamo la posizione che ci stiamo guadagnando". L'analisi è poi passata proprio sui singoli movimenti di mercato: "La filosofia dei nostri movimenti è stata anche in base, ovviamente, alle uscite. Avevamo preventivato l'arrivo di due attaccanti, viste le partenze di Da Silva e Cognigni e poi dell'infortunio di Cremona. Clemente ci ha chiesto di poter allungare il contratto, noi al momento non eravamo nella condizione di pensare a questo tipo di soluzione e abbiamo deciso di assecondare la sua volontà che lo portava verso il Fano. Con questi ultimi, poi, è uscita fuori la possibilità di uno scambio con Maloku, un giocatore che avevo già valutato e conoscevo avendolo seguito lo scorso anno a Santarcangelo, quindi sapevamo chi andavamo a prendere. Con Grieco prima abbiamo voluto parlare per chiarire la situazione che si era creata l'estate scorsa, lui è venuto a Milano, abbiamo parlato e con meno di mezz'ora abbiamo risolto ogni dubbio. Anche il Matera non ha creato ostacoli ed è stato un modo carino di trovarsi e rivedersi. Van Der Heijden è un giocatore con cui col Carpi avevamo parlato da qualche settimana, sinceramente. Era una delle prime opzioni che avevamo in lista. Il Carpi è una società con cui abbiamo ottimi rapporti quindi non ci sono stati problemi nel metterci d'accordo. Il giovane Liberal a titolo definitivo dal Chievo è stato un movimento molto positivo. Quella veneta è una società con cui siamo molto in contatto ed è un acquisto anche in prospettiva per noi e sul quale crediamo. Otranto ha avuto una prima parte di stagione sfortunata e si è trovato in una situazione anomala, siamo sicuri che possa fare la sua parte. Malcore è un giocatore dal curriculum più altisonante rispetto agli altri. Avevamo pensato di prenderlo già in serie D, nella stagione 2016/17. Poi la cosa non si è concretizzata ed è andata bene a tutti così, perché noi abbiamo vinto il Campionato, lui ha fatto bene ed è andato in serie B a Carpi dove, peraltro, la scorsa stagione ha fatto benissimo. Quest'anno ha trovato poco spazio a Cittadella e vuole ritagliarselo qui con la Fermana: sono convinto che se darà risposte positive in allenamento, potrà darci una grande mano nella fase realizzativa in partita. È saltato all'ultimo secondo Maistro - confida il direttore generale - che doveva approdare in una squadra di serie A che a sua volta lo avrebbe girato a noi, ma la prima fase dell'accordo non si è concretizzata". Proprio i nuovi arrivi hanno rivolto il proprio saluto alla piazza da Grieco che ha confermato di essere: "contentissimo di essere tornato a Fermo. Spero di ritrovare subito la condizione per poter scendere in campo", a Van der Heijden che ha detto: "Mi fa piacere essere arrivato alla Fermana. Ho intenzione di lavorare sodo ogni giorno per riuscire al meglio”.

 

SUDTIROL – FERMANA F.C., DESIGNATA LA TERNA ARBITRALE

Sarà Alessio Clerico della sezione di Torino ad arbitrare Sudtirol-Fermana, 25^ giornata del Campionato (6^ di ritorno) in programma sabato alle 14,30 allo stadio Druso di Bolzano. Quattro i precedenti del fischietto piemontese con i gialloblu che ha già arbitrato in serie D, nella gara Vastese-Fermana del 29 gennaio 2017; mentre tra i professionisti il 5 novembre 2017 in Fermana-Albinoleffe, il 29 aprile 2017 in Renate-Fermana e Fermana-Teramo lo scorso 4 novembre. Ad affiancare il direttore di gara saranno gli assistenti Luca Dicosta della sezione di Novara e Veronica Martinelli della sezione Seregno.

Letture:995
Data pubblicazione : 05/02/2019 19:22
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications