Sport
Fermana F.C., il clan canarino non ci sta. Conti: “Su Cremona e Da Silva ci sono due rigori netti e sulla traversa presa c'è fallo di mano”. Mister Destro: “Delle cose non mi sono piaciute"

Un pareggio stretto per la Fermana per quanto espresso in campo, le occasioni avute e in virtù anche dei due rigori non concessi: sotto alla lente d’ingrandimento, l’operato arbitrale di Pashuku di Albano Laziale. Il DG Conti e Mister Destro non le mandano di certo a dire ed esternano tutto il loro rammarico. LEGGI le loro interviste, rilasciate in Sala Stampa a fine gara.

Fermana F.C., il clan canarino non ci sta. Conti: “Su Cremona e Da Silva ci sono due rigori netti e sulla traversa presa c'è fallo di mano”. Mister Destro: “Delle cose non mi sono piaciute

È con lo stato d'animo che deriva da quanto accaduto nei 90 minuti che il direttore generale Fabio Massimo Conti si presenta ai microfoni in sala stampa per commentare la partita: "È la seconda gara consecutiva in cui ho l'ingrato compito di commentare errori arbitrali macroscopici. Quelli su Cremona e Da Silva sono due rigori netti e sulla traversa presa c'è fallo di mano. Il portiere dell'Albinoleffe è stato il migliore in campo. Ripartiamo da questa prestazione: unica cultura che conosciamo è quella del lavoro e far sì che i risultati arrivino con merito come fatto fino ad oggi. Spero di non dover commentare più errori del genere. Non è questione di fare polemica o no, credo che sia stato palese a tutti. Gli avversari hanno iniziato subito a impostare la gara sul fisico. L'arbitro ha lasciato correre troppo, intervenendo troppo tardi. Siamo a commentare uno 0-0 che ci lascia con l'amaro in bocca anche per le ammonizioni: due giocatori per simulazione mi sembra esagerato. Pensiamo a sabato e rimaniamo concentrati, anche se siamo arrabbiati". Gli fa eco mister Flavio Destro che, composto come sempre, fa trasparire un po' di rammarico. E non certo per la prestazione della squadra che giudica: "Buonissima. Devo dire che siamo stati sempre nella loro metà campo. Siamo stati sfortunati e quando non fai gol si deve recriminare. Nell'arco di un anno questi momenti capitano con giornate un po' così, sfortunate anche da parte della direzione di gara, ma io non ho mai commentato gli arbitri quindi, penso che sia andata così e basta". Entrando sul tecnico-tattico, mister Destro commenta: "Volevamo giocare tra il quinto e il terzo della difesa a cinque. Penso che ci siamo riusciti anche bene. Dal punto di vista della partita siamo stati bravissimi. Siamo stati bravi a fare la partita, credo sia stata una delle migliori partite che abbiamo fatto. Quando vedi che le cose non vanno, cerchi di far valere le tue ragioni, ma non c'era verso. Sono entrato alla fine non per protestare, ma per cercare di calmare, anche l'arbitro. Ci sono delle cose che non mi sono piaciute, ma non voglio stare a recriminare, le giornate negative capitano anche agli arbitri. Di positivo c'è sicuramente la grande partita Dobbiamo lavorare, cercare di rimanere sereni e ripartire nella settimana".

Letture:1186
Data pubblicazione : 02/12/2018 08:28
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications