Attualità
A Petritoli il primo congresso dei giovani Acli sezione provinciale di Fermo

Si è svolto a Petritoli, il primo Congresso dei Giovani Aclisti sezione di Fermo, dal titolo “Giovani Costruttori del Cambiamento-nuove generazioni e nuovi modelli per il bene comune”. I ragazzi coinvolti, tutti tesserati Acli nei vari circoli della provincia di Fermo, si sono riuniti per eleggere i primi organi e le prime cariche, del nuovo apparato dell’associazione, da anni presente sul territorio.

A Petritoli il primo congresso dei giovani Acli sezione provinciale di Fermo

Giornata di riunioni, dibattiti e riflessioni, quella che ha visto domenica 6 Aprile, riunirsi a Petritoli, tanti giovani aclisti dell’area del fermano, da Amandola a Francavilla d’Ete, passando per Montegranaro, Montegiorgio e Fermo. Dopo il discorso introduttivo del Presidente Acli Fermo, Raffaele Vitali, il quale ha sottolineato il ruolo che i giovani possono avere oggi, all’interno e all’esterno delle Acli, con l’ingegno, l’impegno e la devozione, ha preso la parola Giuseppe Mulas (Componente Assemblea Naz.le G.A.), il quale ha spiegato le funzioni, le radici e l’impronta che il nuovo Ga deve avere. Successivamente un giovane aclista, Marco Squarcia, ha tracciato il tema sui futuri impegni, basandolo su specifici valori, quali l’impegno, il sacrificio, il lavoro e la collaborazione. A questo punto si sono susseguite le votazioni, che hanno portato alla composizione della Segreteria Provinciale, coi seguenti ragazzi a farne parte: Squarcia Marco(Segretario-Acli Sibillini), Vita Elisa(Acli Francavilla d’Ete), Vallesi Matteo(Acli Montegranaro), Dario Perini(Acli Piane di Montegiorgio) e Berdini Leonardo(Acli Montegranaro). I compiti che si sono già assegnati alla fine del congresso, dopo aver avuto un attento dibattito su temi di stretta attualità, tra i quali il precariato giovanile, l’associazionismo ,i circoli acli e il “fare rete”, sono stati trascritti in un documento che dovrà essere nel tempo, ampliato e portato a compimento, anche attraverso il lavoro nelle sedi Regionali e Nazionali del movimento. I Giovani delle Acli quindi, promuovono l'aggregazione dei giovani al di sotto dei trentadue anni con percorsi di educazione e formazione alla politica, all'impegno civile e alla cittadinanza attiva. A conclusione dei lavori, importante momento di aggregazione, si è avuto con la consegna della Tessera Onoraria di Giovane Aclista Fermo, ad una ragazza del Madagascar, arrivata in Italia grazie a Don Ginì, prete africano da tempo stanziatosi nelle Marche e che si fermerà alcuni mesi a Fermo, per studiare la cultura e il sistema delle Acli.
Tanti i temi in conclusione e gli spunti venuti fuori dopo una giornata di lavori intensa, per un percorso che è solo all’inizio della sua nuova vita.

Letture:2592
Data pubblicazione : 07/04/2014 10:19
Scritto da : Marco Squarcia
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications