cultura
"La vita è ancora agra, signor Bianciardi", ecco il romanzo di fotografia di Simone Guerra

Venerdì 22, alle 18,30, alla Biblioteca Spezioli presentazione del romanzo di fotografia di Simona Guerra


Venerdì 22 marzo, alle ore 18,30, alla Biblioteca “Romolo Spezioli” di Fermo, si terrà la presentazione del libro di Simona Guerra “La vita è ancora agra, signor Bianciardi” romanzo di fotografia edito da www.incontralibri.it.

All’evento prenderanno parte l’assessore alla cultura di Fermo Francesco Trasatti, l’autrice, il fotografo Giovanni Marrozzini e lo scrittore Angelo Ferracuti.

Un’iniziativa questa non nuova nel genere, ovvero la fotografia, alla Biblioteca “R. Spezioli”, vista la nota sensibilità verso questa forma d’arte anche in virtù dei fondi storico fotografici conservati dalla biblioteca fermana.

“Il libro – scrive l’autrice - affronta il tema del furto di idee in ambito culturale e del fatto che il problema non nascerebbe se ci fosse più rispetto dei creativi. Invece al contrario le idee vengono spesso rubate, copiate o manipolate con disinvoltura da persone senza scrupoli né fantasia. Il libro parla quindi del quotidiano di chi - scelta la fotografia come mestiere - è costretto a una vita difficile spesso impegnata nella dimostrazione del valore delle proprie idee o nella difesa delle stesse. Valutando il fatto che quello culturale ed artistico è in Italia uno dei settori economici più importanti e allo stesso tempo più penalizzati, questa è una storia che riguarda molti. Il libro è anche un dialogo immaginario e un omaggio allo scrittore Luciano Bianciardi che nel 1962 scrisse il suo romanzo La vita agra, grande esempio letterario qui celebrato, oltre che nel titolo, nella storia e attraverso le fotografie del fotografo torinese Massimiliano Tursi”.

Il libro (in allegato foto di Massimiliano Tursi della Biblioteca Nazionale Braidense, Milano) pubblicato dall’autrice marchigiana già nota per il suo impegno nell’ambito fotografico e di ricerca (ha curato diverse biografie tra cui quella su Mario Giacomelli, Mario Dondero, Cesare Colombo ed altri) sta riscuotendo un buon successo ed è stato recensito sulle pagine di Repubblica, il Manifesto e su diverse altre riviste specializzate.

Letture:1205
Data pubblicazione : 19/03/2019 15:08
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications