cultura
Secondo appuntamento con "Terrazza vista mare". Domani Altidona si tinge di giallo con un noir della Collana Fanucci

Secondo appuntamento della rassegna  di presentazione di libri di Altidona "TERRAZZA VISTA MARE. Libri, parole ed emozioni". Domani, mercoledì 29, alle ore 21:30, nella splendida location del centro storico del piccolo borgo ci saranno gli autori: Christina Assouad e Jonathan Arpetti che racconteranno la genesi e l'idea di questo nuovo avvincente libro giallo dal titolo "Leopardi si tinge di nero" pubblicato da Fanucci Editore, Collana Nero Italiano.

Secondo appuntamento con
"Siamo veramente felici e soddisfatti per la buona riuscita di questa piccola rassegna dedicata alla lettura" afferma con entusiasmo il Sindaco di Altidona Giuliana Porrà "il nostro intento era quello di stimolare un piccolo dibattito culturale valorizzando il nostro territorio e le nostre splendide aziende che rappresentato la bellezza di questi luoghi."
Al termine della presentazione, come di consuetudine, un piccolo assaggio di Valdaso offerto dai vini della Cantina Biologica Centanni di Montefiore dell'Aso e una degustazione di focacce e pizza a cura della Pizzeria Magiafuoco di Altidona.
Il libro racconta dell'indagine del commissario Bonaventura, protagonista del giallo scritto a quattro mani ed ambientato nelle Marche.  
In un venerdì come tanti, l'elegante e tranquillo borgo di Recanati si ritrova a fare da scenario a un delitto efferato. Nella prestigiosa Biblioteca del Centro Studi Leopardiani l'addetta alle pulizie rinviene il corpo senza vita del giovane bibliotecario, un ragazzo solare, amato da tutti. Una morte violenta e inspiegabile. Il caso viene affidato al commissario Luca Bonaventura della questura di Macerata, affiancato dall'ispettore capo Francesca Gentilucci, una coppia consolidata sul lavoro, un po' meno fuori dalle mura del commissariato. Le indagini sembrano gettare un'ombra scura sui luoghi rarefatti e fuori dal tempo legati a Giacomo Leopardi. La quiete ovattata di quel mondo, infatti, non convince del tutto i due investigatori. Forse è proprio lì, tra le stanze in cui si consumò la vita straordinaria del poeta, tra le pagine polverose di antichi e preziosi manoscritti, che si nasconde un assassino insospettabile. Perché, come spesso accade, le cose sono molto più complesse e torbide di quanto appaiano...  
Una serata di cultura e gusto, grazie alla collaborazione tra Comune e ProLoco di Altidona a ingresso libero. 
Letture:983
Data pubblicazione : 28/08/2018 11:21
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications